Italy

Sparatoria in Germania, 8 morti e 5 feriti nella città di Hanau

Sarebbero almeno 8 i morti a seguito di una sparatoria avvenuta nella cittadina di Hanau, in Germania, nella notte tra il 19 e il 20 febbraio.

sparatoria-germania-morti

Tragedia in Germania, dove nella notte tra il 19 e il 20 febbraio una sparatoria è avvenuta nella cittadina di Hanau, a circa una ventina di chilometri da Francoforte sul Meno. Secondo le prime informazioni trapelate 8 persone sarebbero morte mentre almeno 5 sarebbero rimaste ferite gravemente nell’assalto armato. Al momento non è ancora chiara la dinamica della strage ma secondo alcuni mezzi di informazione locali, gli spari sarebbero arrivati da un’auto in corsa verso due locali dove si fuma il narghilé.

Sparatoria in Germania: 8 morti

Secondo una prima ricostruzione dei fatti sembra che la sparatoria sia avvenuta in due fasi distinte, di cui la prima all’interno di due cosiddetti “shisha bar” (cioè locali dove viene fumato il narghilé) e la seconda dall’auto in corsa menzionata in precedenza.

Sul posto sono state dispiegate numerose unità delle forze dell’ordine tedesche, che hanno occupato Kurt-Schumacher-Platz dove ha avuto inizio la sparatoria.

In alcuni video pubblicati in questi minuti sui social network è possibile udire le voci di alcuni italiani che hanno assistito a quello che sembrerebbe un’operazione delle forze di polizia. I presunti autori della strage sono attualmente in fuga e nelle ricerche è stato impiegato anche un elicottero. Alcuni testimoni oculari hanno affermato che sono stati sparati otto o nove colpi.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:


Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

coronavirus-passeggero-nave-westerdam

Esteri

Un passeggero della nave da crociera Westerdam, attualmente in quarantena da coronavirus in Cambogia, è riuscito a fuggire e a tornare negli Usa.

Coronavirus ridotto inquinamento

Esteri

L’epidemia di coronavirus ha causato una riduzione dell’inquinamento del 25% a causa di una limitazione delle produzioni industriali.

Coronavirus: morto regista cinese Chang Kai

Esteri

Dei parenti prossimi di Chang Kai resta solo il figlio. Morto il regista cinese e la sua famiglia per colpa del coronavirus.

coronavirus sta perdendo forza

Esteri

Il coronavirus sta perdendo forza? Secondo gli ultimi dati i numeri di contagio sono in diminuzione da 14 giorni consecutivi.