Al termine del match finito 1-1 contro il Genoa ha preso la parola anche Petko Hristov, pilastro della difesa spezzina.

“Dispiace molto aver perso questa partita. Al triplice fischio finale siamo rientrati nello spogliatoio consapevoli di aver perso due punti perché abbiamo creato tanto, soprattutto nel secondo tempo, e loro con un solo tiro sono riusciti a cambiare le sorti del match, ma il calcio è anche questo.

Abbiamo sfruttato il primo tempo per entrare in partita e studiare il loro gioco, poi nel secondo tempo anche grazie ai cambi c’è stata una svolta da parte nostra e avremmo potuto vincere con diversi gol di scarto.

Dobbiamo crescere dopo ogni partita, adesso andiamo a Firenze ancora più determinati e consapevoli di dover sfruttare al massimo le occasioni che riusciamo a creare e di dover difendere al meglio.

C’è molta intesa tra me e Nikolaou in campo, siamo amici come con il resto della squadra, è anche per questo che riusciamo a lavorare così bene insieme: dobbiamo continuare così.

L’atmosfera è stata stupenda, i tifosi si sono fatti sentire per tutti i 90 minuti, è un orgoglio giocare in questa squadra.

La partita contro la Fiorentina non sarà facile, ma da domani concentrazione al 100% per prepararci al meglio.”