Se nove puntate non vi sono bastate per saziare la sete di curiosità, sappiate che Squid Game è diventato realtà. O, almeno, in un certo senso è così. A differenza dell’acclamata serie televisiva sudcoreana trasmessa via Netflix, i giocatori nella realtà non sono costretti a sacrificare la propria vita per arrivare in finale. L’attività prende vita dalla serie del momento, schizzata in vetta alla top10 del colosso dello streaming e tra le più viste a livello globale nelle ultime settimane. E pensare che, in un primo momento, nessuno ha voluto scommettere un soldo su questa storia. Il creatore ha ribadito più volte di aver ricevuto un no secco come risposta ma, per fortuna, Netflix è arrivato sul suo cavallo bianco a darle un’opportunità.

Squid Game nella realtà: il primo torneo

A quasi un mese dall’uscita, Squid Game sta già sbaragliando la concorrenza. Non stupisce, quindi, il desiderio di replicare anche dal vivo il gioco più folle della televisione. La prima edizione live si è svolta il 12 ottobre presso il Centro Culturale Coreano di Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti. Alla prima edizione hanno partecipato due squadre, ognuna composta da 15 giocatori. Le prove da superare sono esattamente come quelle della serie TV, per cui si tratta di giochi fatti da bambini. Da Un, due, tre, stella! ai biscotti Dalgona per poi arrivare al tiro alla fune, i concorrenti hanno avuto modo di mettersi alla prova.

Mentre in Squid Game la pena è la morte, chi perde è stato semplicemente escluso dal gioco. E chi invece si aggiudica la vittoria? Nessun montepremi con infiniti zeri, spiacente. Tuttavia il vincitore ha portato a casa una tuta personalizzata, esattamente come i giocatori della serie TV. Il premio si aggiunge alla t-shirt che tutti i concorrenti hanno ottenuto in dotazione per partecipare alle sfide. Inutile dire che lo staff ha replicato le sentinelle rosse della serie, indossando anche delle maschere con i rispettivi simboli (quadrato, cerchio e triangolo). Chissà, adesso in tutto il mondo potrebbero organizzare dei tornei simili.

LEGGI ANCHE: Kim Kardashian al “Saturday Night Live” indossa Balenciaga