Italy

Stazione Termini, metro B ferma e assalto alle navette. E salta il distanziamento. Paura per un uomo con un coltello

Folla sulle banchine di piazza dei Cinquecento. E folla anche a bordo di alcuni autobus usati come navetta sostitutiva della linea B della metropolitana, interrotta per ore ieri pomeriggio in seguito all’investimento di un ragazzo di 29 anni in direzione Laurentina.Il giovane, che ha tentato il suicidio, come si vede dalle telecamere di vigilanza, è stato recuperato dai vigili del fuoco e ricoverato in prognosi riservata al San Giovanni. Lo stesso ospedale dove è in cura anche un maliano di 25 anni, che si è lanciato in mattinata da un ponte sui binari della stazione Tiburtina. Indagini dei carabinieri e della Polfer, ma anche traffico bloccato con disagi per i pendolari soprattutto.

E notevoli difficoltà a rispettare il distanziamento fra i passeggeri quando le vetture messe a disposizione dell’Atac sono state prese d’assalto in superficie, fra le 16.30 e le 17.30 per la chiusura della fermata metro Termini, nonostante sia ancora in vigore la disposizione per cui la capienza dei mezzi pubblici è ridotta, causa Covid, al 50%. E come se non bastasse in serata la polizia ferroviaria ha bloccato un ghanese di 35 anni che minacciava i passanti in via Giolitti brandendo un coltello.

Folla del resto anche nella notte fra venerdì e ieri nelle zone della movida con migliaia di giovani e forze dell’ordine impegnate a blindare le piazze, da Trastevere a San Lorenzo, con il sistema dello «stop&go». I servizi sono stati potenziati anche per la presenza di 4mila tifosi del Galles per la partita di oggi contro l’Italia all’Olimpico. Non ci sono stati particolari incidenti, ma proprio a Trastevere, in via della Pelliccia, la polizia ha arrestato due giovani che poco prima avevano aggredito un carabiniere in servizio in piazza di San Calisto. Chiusi e multati alcuni locali, fra San Lorenzo e Campo de’ Fiori per aver venduto alcolici a minorenni, mentre proprio all’ombra della statua di Giordano Bruno gli agenti del commissariato Trevi-Campo Marzio hanno denunciato un giovane per violenza sessuale: aveva molestato pesantemente una coetanea.

Altri locali chiusi dai carabinieri nella zona della stazione Termini, con due arresti fra piazza dei Cinquecento e l’Esquilino. Nel primo caso un senza fissa dimora di 54 anni, maliano già espulso, aveva aggredito un giornalista straniero impegnato in una diretta web. Ma episodi di violenza collegati alla movida si sono verificati anche fuori Roma. Come l’accoltellamento sulla strada del lago, a Castel Gandolfo, di due 19enni di Genzano e Albano, nella notte fra giovedì e venerdì scorsi, da parte di un loro coetaneo di Rocca di Papa con il quale avevano avuto una discussione su un passaggio in auto per tornare a casa. La situazione è degenerata e il ragazzo li ha colpiti entrambi alla schiena e alla gola, rischiando di ucciderli. L’aggressore è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio, il coltello è stato recuperato in una canalina di scolo. Le vittime sono ricoverate in prognosi riservata al Nuovo ospedale dei Castelli. Non sono in pericolo di vita.

Football news:

Mbappé non giocherà nella partita per la Supercoppa di Francia. Il gioco si terrà in Israele
Benfica ha presentato Yaremchuk. L'attaccante della Nazionale Ucraina è passato da Gand
17-year-old Gurna-Duat può andare ad Atalanta da Saint-Etienne per 10 milioni di euro
Il bayern non ha vinto nessuna partita amichevole a Nagelsmann-3 sconfitte e un pareggio
Il portiere Hradecki nominato capitano Bayer Leverkusen
Hypercube ha già riformattato diversi campionati. In che modo questo ha influito sulla classifica e sulla partecipazione UEFA?
Barcellona non migliorerà l'offerta per Morib. Il giocatore si rifiuta ancora di rinnovare il contratto