Italy

Terremoto nell’Egeo, edifici crollati a Smirne

turchia

Diversi edifici sono crollati a Smirne, sulla costa egea della Turchia, a seguito del forte terremoto di magnitudo 7.0 registrato nel mar Egeo e avvertito in diverse province turche, compresa Istanbul

default onloading pic
(AFP)

Diversi edifici sono crollati a Smirne, sulla costa egea della Turchia, a seguito del forte terremoto di magnitudo 7.0 registrato nel mar Egeo e avvertito in diverse province turche, compresa Istanbul

1' di lettura

Diversi edifici sono crollati a Smirne, sulla costa egea della Turchia, a seguito del forte terremoto di magnitudo 7.0 registrato nel mar Egeo e avvertito in diverse province turche, compresa Istanbul. Lo riferisce la Cnn turca, mostrando le immagini delle macerie. Sul posto sono giunti diversi mezzi di soccorso e dei vigili del fuoco. Le prefetture di Smirne e Istanbul hanno riferito che finora non ci sono notizie di vittime.

I crolli si registrano al momento nei distretti di Bayrakli e Bornova. Secondo il ministro dell'Interno turco Suleyman Soylu, gli edifici collassati sono almeno 6. Sono in corso verifiche in diverse zone della provincia. Un centro di coordinamento dell'emergenza è stato creato a Smirne, ha fatto sapere la prefettura.

La protezione civile turca (Afad) ha invitato gli abitanti di Smirne a non rientrare negli edifici che appaiono danneggiati e da cui erano fuggiti a seguito del terremoto. La popolazione era scesa in strada in massa a seguito del sisma. Almeno 6 edifici sono crollati nella provincia.

Football news:

De Ligt su 2-1 con Ferencvaros: la Juventus ha dovuto muovere la palla più velocemente e agire più forte
Minges sul debutto per il Barça: molto felice. Spero che questo sia l'inizio di qualcosa di grande e significativo
Potete chiederlo nello spogliatoio, se avete il coraggio. Tuchel-giornalista sulla questione della qualità del gioco PSG
Morata su 2:1 con Ferencvaros: sembrava una partita di 20 anni fa. Hanno giocato a calcio difensivo
La Juventus per la prima volta in 123 anni di storia del club ha giocato senza italiani in difesa e in porta
Kuman su 4:0 con la Dinamo Kiev: oggi è stato il Barcellona che vogliamo vedere
Holand continua a insistere sul fatto che sia un mostro. Il più veloce nella storia della Champions League ha segnato 15 gol (e ha aggiunto il 16°)