Giorgio Degasper, 74 anni originario della Val di Fassa, è morto a seguito delle lesioni riportato nell'incidente avvenuto ieri in Val Pusteria. Si ipotizza che l'uomo sia stato colpito da un colpo di sonno o un malore e abbia così per il controllo dell'auto invadendo la corsia opposta 

VANDOIES. Si chiama Giorgio Degasper di 74 anni, residente a Brunico ma fassano di origine, l'uomo che ieri ha perso la vita nel terribile schianto che è avvenuto poco dopo le 13 in Val Pusteria all'altezza di Vandoies

Sulla dinamica esatta dell'incidente sono in corso le verifiche da parte delle forze dell'ordine per ricostruire in modo esatto quello che è successo. 

Secondo una prima ricostruzione, l'auto alla cui guida c'era Giorgio Degasper, ad un certo punto ha invaso la corsia opposta proprio nel momento in cui stava arrivando un'altra auto con a bordo due austriaci. Il frontale, purtroppo, è stato inevitabile e l'impatto è stato molto violento finendo per bloccare all'interno della lamiere gli occupanti. 

Per Giorgio Degasper l'impatto è stata devastante ed è morto sul posto. Per quanto riguarda gli occupanti dell'altra auto, una donna è stata trasportata in gravi condizioni in ospedale mentre il marito ha riportato ferite giudicate di media entità. 

Sul posto ad intervenire sono stati i vigili del fuoco, i soccorsi saniti e le forze dell'ordine che ora dovranno stabilire con esattezza la dinamica esatta di quello che è successo. 

Contenuto sponsorizzato