Italy

Tokyo 2020, la gioia di Jacobs: “Guardavo Bolt in tv, è un sogno”

Milano, 2 ago. (askanews) – “Il mio obiettivo reale era entrare in finale e correre più velocemente possibile: siamo riusciti a correre più veloci di tutti, questo è un sogno che ho da bambino che si realizza, quindi cercherò di godermelo nel migliore dei modi e più tempo possibile”. Grande gioia e incredulità nelle parole di Lamont Marcell Jacobs, l’atleta italiano che ha vinto una storica medaglia d’oro nei 100 metri in una giornata fantastica per l’atletica tricolore in cui anche Gianmarco Tamberi ha conquistato l’oro nel salto in alto, pochi minuti prima della finale di Jacobs.

“Quando mi sono messo sui blocchi avevo appena visto Gianmarco vincere la medaglia d’oro del salto in alto e ho detto ‘lo puoi fare e lo devi fare'”, ha spiegato Jacobs. “Ho cercato di focalizzarmi solo su me stesso, sulla mia corsia senza guardare gli avversari e ho cercato di correre nel miglior modo possibile; ho fatto un insieme di cose tutte perfette che mi hanno portato al nuovo record europeo”, “è stato veramente fantastico”, ha detto raccontando le sue sensazioni in gara.

“La parte iniziale mi è piaciuta tanto perché sono riuscito a lasciarmi andare e riuscire a fare una parte lanciata come piace a me” anche se “ero più contento di aver visto il 79, poi hanno arrotondato a 80, va bene lo stesso”, ha aggiunto.

L’italiano è il primo vincitore dei 100 metri all’Olimpiade dopo l’era del giamaicano Bolt. “Nel 2008 ero al mare e guardavo le olimpiadi in tv, facevo atletica non a livello professionistico, quindi potrei descrivere ogni gara di Usain Bolt a memoria perché le ho viste milioni di volte, lo guardavo in tv e ora sono qua dove lui è stato, incredibile”, ha detto Jacobs.

© Riproduzione riservata

Leggi anche

Football news:

Gian Piero Gasperini: Atalante è inutile guardare lo scudetto. Spiccano Inter, Milan e Napoli
Levandowski ha Interrotto la serie di assist di 19 Partite per il Bayern. Ha segnato da febbraio
Müller ha superato Rummenigge e con 218 gol è arrivato al 3 ° posto nella lista dei migliori marcatori del Bayern
L'allenatore di Reims Garcia può cambiare Kuman a Barcellona
Tebas circa la Coppa del mondo ogni 2 anni: completa follia ed errore. Violazione dell'ecosistema del calcio
Contro il presidente Anger stanno conducendo due nuove indagini nel caso di violenza sessuale
Se Mbappe ha una qualità, allora è modestia. L'allenatore del PSG Mauricio Pochettino ha commentato le recenti Parole di Frederick Antonetti che lavora con il Metz sull'attaccante parigino Kylian Mbappé