Italy

Tokyo 2020, Malagò: “Oggi non riconoscere lo Ius sportivo è aberrante, folle. Chi ha requisiti a 18 anni deve avere la cittadinanza”

“Oggi più che mail il discorso va concretizzato. A 18 anni e un minuto chi ha i requisiti deve avere la cittadinanza italiana. Non riconoscere lo Ius sportivo è aberrante, folle”, così il presidente del Comitato Olimpico Internazionale Giovanni Malagò. “Mario Draghi mi ha chiamato orgoglioso, si è complimentato. Ha invitato gli atleti a Palazzo Chigi, è la risposta migliore a queste domande”, ha aggiunto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Tokyo 2020, Jacobs interrotto durante l’intervista: “Scusa Marcell, c’è Mario Draghi al telefono”

next

Articolo Successivo

Tokyo 2020, una notte da after-party per l’Italia: pochi lampi nell’atletica e nel tiro al piattello. Ma oggi è il giorno di Vanessa Ferrari

next

Football news:

Gian Piero Gasperini: Atalante è inutile guardare lo scudetto. Spiccano Inter, Milan e Napoli
Levandowski ha Interrotto la serie di assist di 19 Partite per il Bayern. Ha segnato da febbraio
Müller ha superato Rummenigge e con 218 gol è arrivato al 3 ° posto nella lista dei migliori marcatori del Bayern
L'allenatore di Reims Garcia può cambiare Kuman a Barcellona
Tebas circa la Coppa del mondo ogni 2 anni: completa follia ed errore. Violazione dell'ecosistema del calcio
Contro il presidente Anger stanno conducendo due nuove indagini nel caso di violenza sessuale
Se Mbappe ha una qualità, allora è modestia. L'allenatore del PSG Mauricio Pochettino ha commentato le recenti Parole di Frederick Antonetti che lavora con il Metz sull'attaccante parigino Kylian Mbappé