Italy

Tommaso Zorzi riceverà un importante riconoscimento: “Saremo io e Andrea Bocelli”

Tommaso Zorzi continua a ottenere consensi. L’opinionista della quindicesima edizione de L’Isola dei Famosi ha fatto una rivelazione in occasione di Facciamo finta che. La trasmissione radiofonica, condotta da Maurizio Costanzo e Carlotta Quadri, in onda su R101 dal lunedì al venerdì dalle 20.00 alle 21.00, vede ormai il 26enne come ospite fisso. Stando alle sue parole, pare che Tommaso Zorzi sarà insignito di un importante riconoscimento. Ecco di cosa si tratterà.

Tommaso Zorzi riceverà un premio importante: la rivelazione da Maurizio Costanzo

Tra i volti più riconoscibili del piccolo schermo, Tommaso Zorzi è stato uno dei protagonisti di questi ultimi mesi. Dopo la vittoria al GF Vip 5, le porte dello spettacolo gli si sono spalancate. Gli spettatori hanno potuto vederlo più volte come ospite al Maurizio Costanzo Show, in veste di opinionista a L’Isola dei Famosi 15 e come conduttore del nuovo format, Il Punto Z. Al contempo, il 26enne ha presenziato anche nel programma radiofonico Facciamo finta che, condotto da Maurizio Costanzo. E proprio in occasione dell’ultimo appuntamento nel quale ha preso parte, Zorzi ha fatto una rivelazione.

Ci tenevo a dire una cosa a Maurizio” – così il celebre volto ha esordito, proseguendo – “grazie anche a quello che abbiamo sempre fatto al Costanzo Show, cioè il fatto che io abbia scelto di interpretare anche pezzi napoletani, a settembre la città di Napoli mi premierà con il suo premio più importante, il Premio San Gennaro, per il lavoro fatto sulla canzone napoletana. Saremo io e Andrea Bocelli. Sono molto felice perché la musica folkloristica italiana è troppo sottovalutata, specialmente dai giovani“. Ottime notizie, dunque, per Tommaso Zorzi, che ha ottenuto un ulteriore riconoscimento per il suo lavoro.

Con Maurizio Costanzo ha poi dato vita a un simpatico siparietto, parlando a proposito della Maturità. Di recente, infatti, gli studenti dell’ultimo anno sono impegnati nella prima prova dell’esame di stato, perciò, sia Tommaso Zorzi che Costanzo hanno voluto ricordare la loro esperienza. ” Io ho fatto la maturità alla Scuola Inglese che è diversa da quella italiana.” – ha ammesso il 26enne, proseguendo – ” Io non ho mai provato l’ebrezza dell’orale con il corpo docente che ti guarda, e un po’ lo rimpiango. Detto questo, me la sono egregiamente cavata lo stesso e ho portato a casa quasi il massimo: lì è su 42 e io ho preso 40. E tu Maurizio?“.

Il conduttore non si è di certo risparmiato, rispondendo: “Io ho fatto la Maturità quando Garibaldi era passato da poco. Fui rimandato a settembre in italiano con la definizione ‘tema troppo giornalistico’. Infatti da 70 anni faccio il giornalista, quindi quel professore ci aveva visto lungo. Complimenti, ovunque lui sia“.

LEGGI ANCHE: Isola dei Famosi, il padre di Ignazio Moser senza filtri: “Mi addormentavo”, la confessione

Football news:

La Casa di Smalling a Roma ha cercato di rapinare di nuovo. Il giocatore Roma derubato nel mese di aprile
Rebrov sul passaggio di Chelstrom da Spartacus All'Arsenal nel 2014 - M: abbiamo poi impressionante: già di mezza età, e poi una volta-e in APL
Igonin sulla vittoria dello Zenit: da Rostov si aspettava di più. Di solito sul loro campo offrono un calcio aggressivo e veloce
Pochettino su Pogba: Non voglio parlare di giocatori stranieri
Erokhin si è dimostrato un vero leader. Balakhnin sulla vittoria dello Zenit su Rostov
Tottenham è Interessato ad Adam Traore. I Wolves vogliono 45 milioni di sterline
Naumov sulla leadership loco: il gioco in fila ti permette di fare a meno anche di Kryhovyaka