logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

Torino-Atalanta 0-7: la Dea mata il Toro, granata al tappeto. Ilicic fa gol da metà campo

La Dea manda al tappeto il Toro. L'Atalanta ha regalato un vero e proprio spettacolo battendo per 7 a 0 il Torino nell'anticipo serale del sabato della giornata numero 21 della Serie A 2019-2020. Prestazione magnifica per i ragazzi di Gian Piero Gasperini, che hanno chiuso il match già nella prima frazione con le reti di Ilicic, Gosens e Zapata ma nella ripresa è arrivata il lampo che ha accecato tutti a firma del trequartista sloveno, che si è inventato un gol da metà campo. Nel finale è arrivata anche la doppietta di Muriel a rendere il risultato ancora più duro per i ragazzi di Walter Mazzarri. La Dea ha segnato almeno cinque gol in tre delle ultime sei partite di Serie A (contro il Milan prima di Natale, contro il Parma subito dopo e questa sera a Torino) ed è la seconda volta in stagione che realizza 7 reti ad un avversario (contro l'Udinese il 27 ottobre 2019). Con 57 gol in campionato per i bergamaschi sono sempre più il miglior attacco della Serie A.

La Dea ‘mata' il Toro: granata abbattuti dal Ilicic & co

Dopo una prima parte di match abbastanza equilibrata l'Atalanta si è portata in vantaggio al 17′ con Josip Ilicic: lo sloveno ha insaccato a porta vuota dopo un cross rasoterra di Palomino dalla sinistra e ha aperto le danze allo stadio Olimpico. Il difensore argentino ha vinto, fortunosamente, un rimpallo con Laxalat e poi si è proiettato verso la porta avversaria.

Dopo un super intervento di Gollini su De Silvestri, l'unica grande occasione per il Torino, è arrivato il raddoppio al 29′ di Robin Gosens: il laterale tedesco con un grandissimo tiro di sinistro dal limite, dopo una respinta della difesa granata, ha insaccato alle spalle di Sirigu il settimo gol in campionato, l'ottavo in stagione. All'ultimo minuto della prima frazione è arrivato il tris della Dea con il calcio di rigore realizzato da Duvan Zapata: il centravanti colombiano ha spiazzato Sirigu ed è tornato al gol dopo quasi quattro mesi (l'ultima rete contro il Lecce il 6 ottobre).

Ilicic è inarrestabile: tripletta e gol da centrocampo

All'inizio della ripresa il risultato è diventato ancora più roboante per il Toro: al 53′ Guida ha fischiato un fallo all'Atalanta e quello che sembrava un pallone innocuo in mezzo al campo è diventato un gioiello. Ilicic si è fiondato su quel pallone e lo ha calciato verso la porta di Sirigu, che era quasi al limite dell'area a causa della lontananza dell'azione. Un super gol per lo sloveno da centrocampo che vale il poker per la Dea.

Un minuto dopo il numero 72 ha firmato la sua personale tripletta con una conclusione ravvicinata su assist del Papu Gómez, realizzando la rete numero 12 nelle sue ultime 10 presenze di campionato e con le sue 85 reti ha superato Paolo Rossi nella classifica dei marcatori all-time nella storia della Serie A. Nel finale è arrivata anche la doppietta di Luis Muriel, che prima ha insaccato un su calcio di rigore facendosi perdonare l'errore di San Siro contro l'Inter e poi ha battuto Sirigu con un diagonale terrificante. Il Toro finisce in 9 per le espulsioni di Izzo e Lukic: Mai la squadra granata aveva preso sette reti nella sua storia in casa.

Il tabellino di Torino-Atalanta

RETI: 17′, 53′ e 54′ Ilicic, 29'Gosens, 46′ Zapata, 86′ e 88′ Muriel.

TORINO (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Lukic, Meite, Laxalt (65′ Millico); Verdi (79′ Edera), Berenguer (78′ Lyanco); Belotti. A disposizione: . Allenatore: Mazzarri.

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon (57′ Pašalić), Freuler, Gosens (82′ Muriel); Gomez, Ilicic (71′ Malinovskyi); Zapata. A disposizione: . Allenatore: Gasperini.

ARBITRO: Marco Guida.

Themes
ICO