This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Tragedia a Padova: medico 37enne muore d’infarto mentre fa jogging

Nella giornata del 16 ottobre 2021, Filippo Morando ha perso la vita, il medico 37enne è stato stroncato da un infarto mentre faceva jogging a Padova

Tragedia a Padova: medico 37enne muore d'infarto mentre fa jogging

Tragedia nel pomeriggio di sabato 16 ottobre 2021 a Camposampiero, comune in provincia di Padova, un medico di 37 anni, Filippo Morando, è morto a causa di un infarto che gli ha stroncato la vita, mentre stava praticando jogging a pochi metri di distanza dalla sua abitazione.

Padova, medico muore mentre fa jogging

Si stava allenando come era solito fare, era uno sportivo Filippo Morando, il giovane medico, che nella giornata del 16 ottobre 2021 è stato improvvisamente colpito da un infarto che gli è stato fatale.

Il drammatico accadimento si è consumato a Camposampiero, il medico era impegnato a svolgere una sessione di jogging quando improvvisamente si è accasciato su strada, alcuni passanti che hanno assistito alla scena hanno immediatamente allertato i soccorsi, ma purtroppo ogni tentativo di rianimarlo è stato vano.

Padova, medico muore mentre fa jogging: chi era Filippo Morando?

Filippo Morando non era solo un medico eccezionale, ma anche un padre e un marito. Il giovane dottore lascia a compiangere il dolore per la sua prematura scomparsa la moglie Chiara, anche lei medico e due bambini rispettivamente di uno e tre anni.

Morando operava da tre anni all’Ospedale di Cittadella ed era parte integrante dello staff del dottor Natalino Simioni, nell’era di Covid-19, il giovane medico si era schierato in prima linea nella lotta contro il virus.

Padova, medico muore mentre fa jogging: il cordoglio della Ulss 6 Euganea

La Ulss 6 Euganea ha dedicato a Filippo Morando un post, che è stato pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale dell’Unità Locale Sociosanitaria della provincia di Padova, ecco le parole di cordoglio che sono state espresse per il giovane medico prematuramente scomparso:

ADDIO FILIPPO SEI STATO UN COLLEGA ESEMPLARE.

Con incredulità e dolore l’Azienda Ulss 6 Euganea ha appreso l’improvviso trapasso del dottor Filippo Morando, durante una giornata di pausa lavorativa.

Oggi abbiamo perso un medico ideale, come è stato definito da chi lavorava al suo fianco. Medico internista presso il reparto di Medicina dell’Ospedale di Cittadella, il dottor Filippo Morando era riconosciuto come il collega che tutti vorrebbero avere: si distingueva per umanità esemplare e disponibilità costante, era un uomo di profonda cultura e scrupolosa formazione.

Da tre anni prestava servizio nella nostra Ulss dove ha lavorato sino a pochi giorni fa in prima linea, nei reparti dedicati ai pazienti Covid-19.

La notizia della sua scomparsa ci lascia sgomenti per la perdita di una giovane vita e di uno stimato professionista. L’Azienda Ulss 6 Euganea esprime le più sincere condoglianze alla moglie, a tutti i familiari e a quanti hanno avuto il pregio di conoscerlo.

Buona corsa caro Filippo, lassù“.