This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Trenitalia, dal 12 dicembre torna l’orario invernale: le novità

Da domenica 12 dicembre comincia l’orario invernale 2021-2022 di Trenitalia, Gruppo FS Italiane. In campo oltre 230 Frecce per collegare le grandi città, ma anche 94 Intercity e 24 Intercity Notte per le medie località e i capoluoghi di provincia provincia e nuove destinazioni per i 6.800 treni al giorno del Regionale. Complessivamente saranno oltre 7mila i treni al giorno di Trenitalia per muoversi su tutto il territorio nazionale e fuori, con particolare attenzione ai viaggi legati alle prossime festività natalizie.

Sono molte le novità dell’orario invernale proposte dalla società guidata da Luigi Corradi: più di 230 le Frecce al giorno con quattro Frecciarossa no-stop Milano-Roma e un Frecciargento Roma-Genova in meno di 4 ore. Sarà possibile spostarsi tra Aosta e Torino senza cambio in meno di due ore. Aumentano e migliorano i collegamenti verso il Sud e le soluzioni dirette e integrate treno+bus per raggiungere porti e aeroporti in tutto il Paese. Migliorano e aumentano i collegamenti con Frecciarossa e Frecciargento da e per Puglia e Calabria con connessioni ottimizzate per raggiungere la Sicilia.

Inoltre, da sabato 18 dicembre, anche per biglietti in tariffa Economy e Supereconomy sarà possibile ottenere il rimborso al 90% fino a due giorni prima della partenza, aggiungendo l’opzione rimborso in fase di acquisto.

I collegamenti e le iniziative del nuovo orario intendono innanzitutto favorire gli spostamenti quotidiani in treno in totale sicurezza, nel pieno rispetto delle regole anti-Covid, ma soprattutto consolidare la ripartenza del turismo durante le festività natalizie e tutto il prossimo inverno.

“L’orario invernale è un nuovo inizio – ha dichiarato Luigi Corradi – perché inizia un nuovo viaggio, stiamo cercando sempre di più di fare qualcosa di nuovo, vogliamo essere più vicini possibile a chi prende il treno per organizzare un servizio diverso con i vari servizi più integrati tra loro, all’insegna dell’intermodalità”.

Infine, il Frecciarossa collegherà Milano e Torino a Parigi entro la fine dell’anno. Lo ha detto sempre Luigi Corradi sottolineando come “un sogno diventerà realtà e stiamo lavorando per portare il Frecciarossa 1000 anche in Spagna entro la fine del 2022”.