Italy

Trieste, spedizione punitiva dopo aver difeso la sorella dal branco. Denunciati otto ragazzi, di cui cinque minorenni. Ecco cosa è successo

L’aggredito, pure lui minore, aveva difeso la sorella, molestata nei dintorni di un bar di Ponterosso. Poi l’hanno accerchiato e colpito a più riprese

TRIESTE Hanno agito in branco, in otto contro uno, accerchiandolo, colpendolo ripetutamente e scappando prima dell’arrivo dagli agenti della Polizia locale. L’episodio, avvenuto nella zona di Ponterosso, risale allo scorso 3 maggio ed è divenuto pienamente pubblico nelle scorse ore, dopo che gli stessi agenti della Municipale sono riusciti a chiudere il cerchio rintracciando e denunciando a piede libero tutti i responsabili di quella violenta aggressione. Si stratta di otto giovani, di cui cinque minori e tre da poco maggiorenni, di origine kosovara, che fanno parte di un gruppo più numeroso già noto in altre parti della città, in particolare nella zona del giardino pubblico di via Giulia e in quella di largo Bonifacio, a inizio Viale.

Sono stati tutti denunciati alle autorità giudiziarie, minorile e ordinaria, per lesioni volontarie aggravate. Il giovane aggredito ha riportato ferite giudicate dai sanitari guaribili in 10 giorni. Teatro di quella che si può definire una vera e propria “spedizione punitiva” è stato l’esterno di un bar sul canale di Ponterosso, all’angolo tra via Rossini e via Filzi. Sui quei tavolini, a sorseggiare una bibita, c’era la vittima. Si tratta di un minorenne, che si trovava in compagnia della sorella, anche lei minore, e di altri amici. Ad un tratto, un giovane ha rivolto alla ragazza degli apprezzamenti pesanti, delle vere e proprie molestie verbali, e il fratello è intervenuto in sua difesa. Ne è seguito un alterco verbale tra i due adolescenti, con tanto di minacce nei confronti del ragazzo da parte del molestatore, che alla fine si è allontanato. La questione sembrava finita lì. Invece il giovane kosovaro ha chiamato a raccolta il suo branco, ripresentandosi al bar spalleggiato da sette “compari”, che hanno circondato la giovane vittima dando il via all’efferata aggressione. Per colpirlo, oltre ai pugni, hanno utilizzato sedie e altri arredi.

Una pattuglia della Polizia locale era in servizio a qualche centinaio di metri di distanza, nella vicina zona di Sant’Antonio. Gli agenti, richiamati dalle urla delle vittima e di quanti atterriti stavano assistendo alla scena, sono intervenuti immediatamente. Il branco, alla vista delle divise, è scappato verso via Roma. I vigili, dopo una descrizione sommaria degli aggressori, si sono messi subito sulle loro tracce. Tre sono stati presi nei dintorni di piazza Vittorio Veneto, con l’aiuto di un equipaggio dell’Esercito, impegnato nel servizio “Strade Sicure, un altro vigile è riuscito a identificarne un quarto in Borgo Teresiano.

Decisivi, per chiudere l’operazione, pure le foto e i video realizzati in quei concitati momenti dagli amici della vittima e da quanti sedevano ai tavolini dei bar di Ponterosso, acquisiti dagli investigatori della Municipale. I quattro ragazzi fermati in prima battuto sono stati portati in caserma per l’identificazione di rito: sono risultati tutti minorenni. La vittima si è recata con la madre al Comando della Polizia locale per denunciare l’aggressione.

Nei giorni successivi, come detto, le indagini hanno permesso di rintracciare il resto del branco. E, come detto, alla fine sono fioccate le denunce.

Football news:

Le prove sono ovunque. Gareth Bale crede negli alieni ed è pronto a convincere gli altri! Ecco cosa non ti aspettavi
Ronaldo ha colpito 50 penalità per il Portogallo per L'euro e la Coppa del mondo. Ha un gol
I tedeschi hanno dominato il Portogallo nello stile del top club-hanno distrutto i trasferimenti a Gozens e hanno soddisfatto Bjelsa e Conte
Ronaldo ha il più alto xG in euro senza tener conto dei calci di rigore - 2,17 a seguito di 2 turni
A 16 ha avuto un incidente e ha rotto le vertebre, a 17 è il giocatore più giovane nella storia Dell'Euro. La storia di Katsper Kozlowski
Enrique sulle parole di Ferran Torres sul fatto che i difensori della Spagna mangeranno Levandowski: ha molto da imparare. Ad esempio, non dire questo
Il portiere Anton Mitryushkin cerca di trovare un nuovo club