This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Ultimi sondaggi politici, il centrodestra perde un consenso dopo l’altro

Mentre il Partito Democratico capitalizza il successo delle elezioni amministrative guadagnando consensi di settimana in settimana, il centrodestra continua a perdere preferenze. Fratelli d’Italia riesce a rimanere ancora il primo partito, ma si distacca dal gruppo di Letta di solamente un punto percentuale. La Lega, invece, dopo mesi e mesi di dominio delle prime due posizioni, ora si siede sul terzo gradino del podio. A dimostrarlo sono gli ultimi sondaggi politici di oggi realizzati da Swg per il Tg di La7. 

meloni mussolini Lerner

Sondaggi politici oggi, le percentuali dei partiti

Ecco le percentuali che, secondo gli ultimi sondaggi politici di oggi, i partiti raccoglierebbero se i cittadini fossero chiamati alle urne:

  • Fratelli d’Italia: 20,7% (-0,4%)
  • Partito Democratico: 19,7% (+0,5%)
  • Lega: 19,2% (-0,2%)
  • Movimento 5 Stelle: 16,6% (+0,2%)
  • Forza Italia: 6,8% (-0,2%)
  • Azione: 4,1% (+0,2%)
  • Mdp/Art. 1: 2,5% (-0,4)
  • Sinistra Italiana: 2,4% (+0,2%)
  • Italia Viva: 2% (0)
  • +Europa: 1,9% (+0,3%)
  • Verdi: 1,9% (+0,1%)
  • Altre liste: 2,2%
  • Non si esprime: 41%

La confusione che il centrodestra sta vivendo si riflette anche sulle percentuali. Come dimostra il sondaggio, Fratelli d’Italia è ancora il primo partito, ma anche questa settimana perde lo 0,4% e si ferma al 20,7% delle preferenze. Segue, con un distacco di un solo punto percentuale, il Partito Democratico di Enrico Letta che, al contrario, guadagna lo 0,5% e raggiunge il 19,5% dei consensi. Terzo posto per la Lega di Matteo Salvini, che questa settimana perde lo 0,2% e si ferma a 19,2% delle intenzioni di voto. Tra gli ultimi partiti “a due cifre”, poi, si posiziona il Movimento 5 Stelle che cresce dello 0,2% e raggiunge il 16,6% delle preferenze. In calo anche Forza Italia, che questa settimana perde lo 0,2% e si blocca al 6,8% dei consensi. Segno positivo, invece, per Azione di Carlo Calenda che con lo 0,2% in più riesce a mettere insieme un buon 4,1%.

Sotto la soglia di sbarramento, poi, si posizionano Mdp/Art. 1 con il 2,5%, Sinistra Italiana con il 2,4%, Italia Viva con il 2%, +Europa con l’1,9%, i Verdi con l’1,9%. Ampia la platea di coloro che preferiscono non esprimersi: 41%.

salvini meloni

Ultimi sondaggi politici, lo scenario

Il centrodestra stava già attraversando una difficile tempesta prima delle amministrative. Le elezioni, e soprattutto la sconfitta nelle grandi città, non hanno fatto altro che peggiorare la situazione e gli ultimi sondaggi politici ne sono la dimostrazione. Matteo Salvini e Giorgia Meloni competono con serie difficoltà per il primato all’interno della coalizione, Silvio Berlusconi tenta di stare da parte, ma continua a vigilare. Di sicuro, l’idea di vera coalizione è molto lontana. C’è poi la questione delle elezioni del presidente della Repubblica, che potrebbe portare a elezioni anticipate. In quel caso il centrodestra riuscirebbe a guadagnarsi la maggioranza? Ormai nemmeno questo è più certo.

La Lega, poi, paga il fatto di voler stare “con due piedi in una scarpa”: da una parte, infatti, non si tira indietro dal criticare duramente il ministro Lamorgese, poi però quando c’è da perdere posizione sul governo Draghi, sulla campagna vaccinale, sull’Europa rimane in bilico. Preferisce non esporsi, anche se fa parte della maggioranza. E questo ai suoi elettori non piace affatto, soprattutto in prospettiva di nuove elezioni nazionali. Perché quello, di certo, non è un comportamento da Premier >> Tutte le notizie di UrbanPost