All’improvviso, senza annunci né alcuna forma di preavviso, Uomini e Donne ha così detto addio al suo storico jingle. Da ben 19 anni il tema dello show risuonava ripetutamente nel corso delle trasmissioni, ad accogliere ogni volta il collegamento e la partenza delle immagini; questo fino all’ultima settimana di novembre, quando gli spettatori da casa hanno immediatamente evidenziato il cambio nella sigla dello show. Una aggiunta in postproduzione, hanno notato in molti, forse non recepita dal cast in studio; una scelta attorno alla quale persiste al momento una sorta di silenzio stampa.

Agostino Penna prova a fare chiarezza sul cambio di sigla a Uomini e Donne: “Forse stanno sperimentando. Ma non me lo spiego”

Per provare a fare chiarezza in merito alla drastica decisione degli autori di Uomini e Donne, TvBlog ha dunque contattato Agostino Penna in persona; un nome che i fan più affezionati dello show ricorderanno presente in studio per annate intere, prima di lasciare il proprio posto alle tastiere. E’ Penna l’autore della sigla dello show, rimossa senza preavviso proprio in queste ore. “Può darsi che stiano sperimentando alternative“, ha ipotizzato lui, senza darsi risposta. “Ma la sigla che suonavo io è iconica, risuonava nella testa di tutti. Ci deve essere una ragione che mi sfugge“.

Il musicista intende accettare sportivamente la scelta della produzione di Uomini e Donne; ciò nonostante, il cambio di tema non sembra avere ragioni apparenti. “Non sostengo che il mio sia insostituibile“, chiarisce ancora. “Non ne farei un dramma, ma mi dispiacerebbe. Più avanti vorrò sapere il motivo e capire cosa sia accaduto. E’ più che altro una questione affettiva”. Difficile in effetti immaginare lo show senza il suo storico jingle: “Mi piacerebbe che la sigla possa rimanere lì“, conclude Penna. “Ero molto affezionato a quel programma, e molti ricordi mi legano a quando ero lì a suonarla“.

LEGGI ANCHE Tale e Quale Show, l’edizione si chiude con un vincitore: di chi si tratta