Chicago (Illinois, Usa), 30 nov. (LaPresse/AP) – Smollett, che è arrivato al tribunale di Chicago con sua madre e altri membri della famiglia, è accusato di aver mentito alla polizia e rischia una pena detentiva fino a tre anni, ma gli esperti affermano che è probabile che se fosse condannato verrebbe messo in libertà vigilata, forse con l’obbligo di svolgere servizi per la comunità. Le telecamere non sono ammesse all’interno dell’aula e le udienze non vengono trasmesse in streaming, a differenza di altri recenti processi di alto profilo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata