Il 19 giugno del 1865 i soldati dell’Unione, arrivati a Galveston, in Texas, annunciarono la fine della guerra civile

(LaPresse) Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha firmato una legge che rende il Juneteenth una festa federale. Si tratta di una ricorrenza annuale che ricorda la fine della schiavitù nel Paese: il 19 giugno del 1865 i soldati dell’Unione, arrivati a Galveston, in Texas, annunciarono la fine della guerra civile e l’abolizione della schiavitù. “Questo è un momento davvero, davvero, davvero importante nella nostra storia”, ha dichiarato il capo della Casa Bianca la cui firma è arrivata all’indomani del voto del Congresso che si è espresso in favore della legge con 415 voti, solo 14 quelli contrari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata