Si finge avvocato con i carabinieri e finisce nei guai. Per questo un uomo di Capaccio Paestum è stato denunciato, nella giornata di ieri, per esercizio abusivo della professione forense

Il fatto

L’uomo si è presentato presso la Caserma di Capaccio Scalo come legale difensore di una persona convocata dai militari perchè coinvolta in un’indagine. Dopo il colloquio con i militari dell’Arma, ha firmato anche il verbale di notifica in qualità di avvocato e ha fatto eleggere domicilio persino presso il suo studio per la successiva notificazione degli atti del procedimento. Il comandante di Stazione, però, si è insospettito quando, al momento di dover inserire i dati e la pec del sedicente avvocato, questi ultimi non erano presenti sul sito dell’Ordine degli Avvocati della Provincia di Salerno. Per  questo è stato riconvocato in caserma ma non è stato in grado di fornire spiegazioni in merito. E così i militari, dopo ulteriori accertamenti, lo hanno deferito all’Autorità Giudiziaria. 

In Evidenza