Italy

Vaccini in Ulss 7, week end a libero accesso per la fascia 70-79 anni. Finora il 75% ha detto sì

Alcuni anziani in attesa post-vaccino al Lanificio Conte di Schio

Per i circa 7 mila cittadini dell’Altovicentino, Bassanese e Altopiano di età compresa tra i 70 e i 79 anni non ancora vaccinati l’Ulss 7 Pedemontana offre a tutti questi l’opportunità di accedere alla prima dose di antivirus da venerdì a domenica. Senza prenotazione e nessuna altra incombenza se non le indicazioni che seguono per presentarsi a uno dei tre centri vaccinali gestiti dall’azienda sanitaria a Schio, Canove di Roana e Angarano. A fianco delle modalità di presentazione, l’ufficio stampa dell’Ulss 7 ha reso noti i dati parziali riguardo alla campagna in corso per il range d’età 70-79, dove tre pensionati su quattro, finora, hanno accettato l’invito a vaccinarsi.

Tradotto in percentuale si tratta per la precisione del 75,43% fino a mercoledì 5 maggio, su una popolazione complessiva di poco più di 28 mila settantenni. Si comincerà domani, venerdì 7 maggio, al punto di vaccinazione di Canove per i residenti dell’Altopiano dei Sette Comuni che rientrano in questa fascia di età, mentre sabato 8 e domenica 9 maggio
l’iniziativa sarà replicata nei punti di vaccinazione di Bassano del Grappa (Pala Angarano) e Schio (ex Lanificio Conte), in questo caso però con una suddivisione per anno di nascita al fine di evitare assembramenti: in entrambi, quindi, sabato potranno presentarsi senza prenotazione tutti i cittadini tra i 70 e i 74 anni, mentre domenica 9 toccherà a quelli tra i 75 e i 79 anni.

Sempre al fine di ridurre le attese e prevenire eventuali assembramenti, nelle tre giornate, in tutte le sedi di vaccinazione, l’orario di accesso libero è stato definito in base al mese di nascita: dalle 8.30 alle 9.30 per i nati in gennaio, dalle 9.30 alle 10.30 per i nati in febbraio e marzo, quindi i nati in aprile (10.30-11.30), maggio (11.30-12.30) e giugno (12.30-13.30). Nel pomeriggio toccherà ai nati in luglio (14-15), agosto (15-16), settembre (16-17) e ottobre (17-18); chiederanno le giornate i nati nei mesi di novembre e dicembre, dalle 18 alle 19. Sempre al fine di velocizzare le operazioni, si chiede ai cittadini di presentarsi nel limite del possibile con la scheda di anamnesi e il modulo di consenso già compilati (entrambi sono scaricabili sul sito internet), oltre che con carta di identità e tessera sanitaria.

Parallelamente, continuano a essere aperte tramite il portale regionale le prenotazioni per chi fa parte della fascia tra i 60 e i 69 anni: qui, su una popolazione di 46.098 persone, ad appena  una settimana dall’inizio delle vaccinazioni, 18.550 hanno già ricevuto la prima dose (40,24% del totale). Prenotazioni aperte anche per i cittadini “fragili” (10,424 quelli già vaccinati, 61,42% del totale), così come per i disabili con legge 104 (in questo caso sono 7.037 i già vaccinati, 72,06% del totale) e i loro conviventi o caregiver.

Lo schema riassuntivo per il week end

“I numeri confermano che abbiamo cambiato passo nella campagna di vaccinazione – sottolinea il Direttore Generale Carlo Bramezza -. Dopo settimane passate attendendo una maggiore disponibilità di vaccini ora le dosi ci sono, sta ai cittadini cogliere questa opportunità per mettere in sicurezza sé stessi e anche i propri cari, oltre che per poter tornare ad una vita più libera dopo le tante restrizioni vissute negli ultimi mesi. Per favorire la massima adesione tra i settantenni abbiamo organizzato tre giornate ad accesso diretto, così da superare ogni eventuale difficoltà legata alla prenotazione, mentre ai sessantenni che non l’hanno ancora fatto rinnoviamo l’invito a prenotarsi: abbiamo visto tutti quanti morti e sofferenze ha provocato e continua a provocare questo virus”.

Football news:

Diogo Jota: il Portogallo non può disperare, c'è un'altra partita in vista. Siamo nel caso
La madre degli idioti e ' sempre incinta. L'allenatore ungherese rossi sulle critiche
Klinsmann Pro Spagna: molti giocatori tecnici, ma non sono terrificanti. L'avversario non vede né Puyol né Ramos, e si rende conto che la possibilità di vincere è
Roma e Dzeko possono rescindere il Contratto. L'attaccante è Interessante per la Juventus e Milano
Depay su barca: il sogno di giocare per il più grande club del mondo con i migliori fan
Barcellona ha contattato l'agente Gozens. Atalanta vuole un minimo di 35 milioni di euro per il difensore
Man City può battere il record di trasferimento della Premier League acquistando Greylish da Aston Villa