Italy

Variante Delta, Brusaferro: "Focolai possono eludere vaccini". Quarantena per chi viene dalla Gran Bretagna

Gli ultimi a entrare senza restrizioni saranno i 3 mila tifosi del Galles, attesi domenica pomeriggio a Roma per la sfida con l’Italia di Euro 2020. Poi, a partire da lunedì 21, chiunque arriverà dalla Gran Bretagna dovrà restare in quarantena per 5 giorni, con obbligo di tampone al termine del periodo di isolamento.

La nuova ordinanza, firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza, che reintroduce la sorveglianza per chi viaggia tra l’Isola e l’Italia, è l’arma scelta per provare a contenere la variante Delta. Il ceppo rilevato per la prima volta in India tra marzo e aprile scorsi, sta facendo sempre più breccia Oltremanica: si viaggia al ritmo di 10mila nuovi casi al giorno (anche se su circa un milione di test) e la variante rappresenta oltre il 90% dei contagi. In una sola settimana l’aumento di infezioni è stato superiore al 30%. Ecco perché a poco più di un mese dalla revoca della quarantena dal Regno Unito che sempre Speranza aveva disposto il 15 maggio scorso l’Italia torna a blindarsi.

L’obbligo di isolamento breve varrà anche per i vaccinati perché, questo il ragionamento che si fa al ministero, la variante potrebbe “bucare” i vaccini e infettare, seppur in forma più lieve, anche chi ha già ricevuto una o due dosi, diffondendo così il contagio ad altri.

In Italia la variante è ancora sotto controllo ma, avvisa il presidente dell'Istituto superiore di sanità Silvio Busaferro, "vengono segnalati in Italia focolai di varianti, anche da variante Delta, che possono eludere i vaccini". "Un sola dose - aggiunge il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza - potrebbe non bastare".

Ma non è l'unico provvedimento disposto dal ministro. Nella stessa ordinanza si apre invece ai turisti che provengono da tutta Europa, dagli Stati Uniti, dal Canada e dal Giappone con i requisiti previsti dal "green pass". Basterà quindi mostrare le certificazioni, cartacee o digitali, che permettono ai viaggiatori di dimostrare di essere vaccinati con un farmaco approvato da Ema e Aifa (Pfizer, Astrazeneca, Moderna o Janssen), essere guariti dal Covid negli ultimi 180 giorni o risultare negativi a un tampone antigenico o molecolare effettuato nella 48 ore antecedenti al viaggio.

Proprio ieri, 17 giugno, l'Italia ha dato il via libera alla piattaforma nazionale per il rilascio delle Certificazioni verdi digitali Covid-19 che serva anche a muoversi liberamente su tutto il territorio nazionale, ma pure a partecipare ad eventi e ad andare a trovare parenti anziani nelle Rsa.

Dal 1° luglio lo stesso pass varrà in tutti i 27 Paesi membri dell'Unione europea, oltre che in Islanda, Svizzera, Norvegia e Liechtenstein, per viaggiare in entrata e uscita da uno di questi Stati senza ulteriori restrizioni come quarantene o test.

Sempre a causa della nuova variante e dei contagi, viene invece prolungato il divieto di ingresso per chi arriva da India, Bangladesh e Sri Lanka.

Football news:

I giudici della Premier League hanno raccomandato di non assegnare un calcio di rigore discutibile, come alla Sterlina in semifinale di Euro 2020
Chelsea ha offerto oltre 100 milioni di euro e Marcos Alonso per Lukaku. L'Inter ha rifiutato di vendere il belga
Shomurodov sul passaggio a Roma: farò del mio meglio per mostrare le mie abilità in uno dei più grandi club del mondo
Roma ha acquistato Shomurodov per 17,5 milioni di euro da Genoa
Monaco ha acquistato il centrocampista di Lione Lucas per 12 milioni di euro
Aldridge sul nuovo contratto Manchester United e Sulscher: i tifosi del Liverpool, Chelsea e City gioiscono
Mbappé non lascerà il PSG quest'estate, ma anche i negoziati sul nuovo contratto non conducono (Le Parisien)