“Abbiamo detto chiaramente che oggi è fondamentale il dialogo tra maggioranza e opposizione. Lo confermiamo. Però se è vero che siamo chiamati tutti alla responsabilità, ci deve essere anche il coinvolgimento da parte di tutti. Se si vuole permettere all’opposizione di collaborare, l’opposizione deve essere resa partecipe delle scelte”. Queste le parole del capogruppo democratico in Consiglio comunale a Udine, Alessandro Venanzi.

Momento critico

Tutte le forze di opposizione hanno idee e proposte per una Udine che soffre e rischia molto dal profilo sociale ed economico. Stiamo vivendo un momento di estrema difficoltà per il nostro territorio e per la nostra città, è necessario ora più che mai ascoltare tutti per il bene della nostra comunità, continua Venanzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Attendi solo un istante

, dopo che avrai attivato javascript

...
Forse potrebbe interessarti

, dopo che avrai attivato javascript

...

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

La richiesta

Il leader democratico lancia quindi l'appello a palazzo d'Aronco: “chiediamo al Sindaco di avere il coraggio di fare subito delle scelte, che si convochi un tavolo di confronto con i capigruppo delle forze politiche presenti in consiglio comunale, non solo per essere costantemente aggiornati sulla situazione, ma anche per lavorare subito alla risoluzione dei problemi. Il consiglio comunale non viene convocato da due mesi, chiediamo di essere messi nelle condizioni di poter lavorare assieme per uscire il prima possibile da questa situazione”.

In Evidenza