This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Verona: bambine uccise nel sonno in casa famiglia. Ricercata la madre

VERONA – Sgomento, a Verona, per l’uccione, forse nel sonno, di due bambine di 11 e 3 anni. L’autopsia è prevista per mercoledì 27 ottobre 2021 sui corpicini rinvenuti senza vita nella casa di accoglienza San Pancrazio di Verona. Le bambine, insieme alla madre, erano ospiti della casa famiglia a causa di un provvedimento di allontanamento dalla dimora famigliare stabilito dal Tribunale dei minori.

L’unica sospettata di averle uccise è la madre, di origine cingalese, che si è data alla fuga ed è ricercata dalla polizia. Da quanto si apprende, nella stanza delle bimbe non sono stati ravvisati segni di colluttazione, elemento che farebbe pensare che le bambine siano state uccise nel sonno. Le ricerche della donna, condotte dagli agenti della squadra mobile della questura di Verona proseguono anche con l’ausilio di sommozzatori: il centro di accoglienza è vicino al fiume Adige.

madre di origine cingalese, sorelline, uccise, Verona

Gilda Giusti

Redazione Firenze Post