Italy

Verona-Roma 0-0: falsa partenza dei giallorossi davanti a Friedkin

(ANSA)
STELLA DIBENEDETTO - Non parte benissimo il campionato della Roma che, a Verona, allo stadio Bentegodi, non va oltre un pareggio a reti bianche. Un risultato che non rispecchia effettivamente la partita disputata dai giallorossi, che davanti ai nuovi proprietari, Dan e Ryan Friedkin, hanno giocato bene, ma sprecato molto. Dall'altra parte, anche la squadra di Juric è andata per ben tre volte vicino al gol senza, tuttavia, riuscire a portare a casa la vittoria.

Senza Dzeko, in procinto di trasferirsi alla Juventus e rimasto per tutti i novanta minuti in panchina, Fonseca punta su Mkhitaryan come centravanti. La partita regala subito grandi emozioni con la prima, grande occasione capitata sui piedi Mkhitaryan che, su suggerimento di Spinazzola, va vicino al palo. L'armeno va nuovamente vicino al gol al 39'. Il Verona, però, non resta a guardare e con Tameze colpisce la traversa.

Nella ripresa, il copione non cambia con entrambe le squadre desiderose di portare a casa la vittoria nel debutto in serie A. Ci prova il Verona con Di Marco che colpisce palo e traversa e ci prova ancora la Roma con Spinazzola che colpisce a sua volta la traversa. Uno 0-0, dunque, che sta stretto ad entrambe le squadre, ma soprattutto alla Roma che ha portato a casa una prestazione convincente.

Football news:

Sportdirektor Khimki su 2:0 con Rostov: abbiamo dimostrato che siamo una squadra e possiamo vincere in trasferta
Jaka sulla sconfitta Dell'Arsenal: Lester non ha creato altro che un gol. Cerchiamo di prendere punti dal Manchester United
Pirlo su 1:1 con Verona: la Juve non ha bisogno di uno schiaffo per svegliarsi e giocare intensamente
Everton e Liverpool nella top 2 a seguito del tour in APL per la prima volta in 27 anni
Arteta su 0-1 con Lester: Non so perché il nostro obiettivo sia stato cancellato. È difficile creare spazio quando 10 persone siedono dietro la linea della palla
Rogers circa 1:0 con L'Arsenal: Leicester meritato la vittoria. Vardi è un giocatore di classe mondiale
La Juve senza Ronaldo non è riuscita a battere Verona e Crotone in Serie A