Italy

Verratti, Psg, l’Equipe e le nuove accuse: «Speriamo non salti altre partite decisive...». Nel mirino la sua vita privata

A riposo in azzurro; al rientro in Champions (col Psg); all’indice su L’Équipe. Non è un bel momento per Marco Verratti. Fermo da settimane per un fastidioso infortunio alla coscia destra, il 28enne mediano pescarese — da ormai otto stagioni «metronomo» inamovibile (quando sta bene) degli ambiziosi campioni di Francia in serie — sembrerebbe pronto al rientro.Possibilmente per portare per mano Mbappé, Neymar e compagni nella complicata trasferta di Champions contro l’Rb Lipsia. Sì perché, al netto delle attese e della possibile bella risposta sul campo già in Germania, per il giocatore — portato in Francia nel luglio 2012 da Carletto Ancelotti dopo una straordinaria stagione di B a Pescara nel 2011-12 con allenatore Zeman e compagno Ciro Immobile — soffiano venti di guerra mediatici.

«Troppe assenze»

Avversario (ancora) L’Équipe, il quotidiano sportivo francese che già in passato non ha lesinato critiche, anticipazioni, sospetti e delazioni sull’atteggiamento del campione pescarese fuori dal campo (e un po’ anche dentro, visto qualche cartellino rosso di troppo). Questa volta l’azzurro è finito nel mirino del giornale che prima ne ha (ironicamente) ricordato il numero di assenze («...Speriamo non salti la decima gara su 15 dei campioni di Francia... Sarebbe molto bello, anche se ne ha già perse 131 da quando è indiscusso titolare a Parigi nel 2013-14»); e poi ha riferito di un nuovo episodio che riguarderebbe la vita privata e la condotta fuori dal campo del playmaker.

Scontro con Tuchel

In particolare L’Équipe ha attaccato Verratti citando un aneddoto che risalirebbe a un paio di anni fa. I fatti: un sabato del novembre 2018 il giocatore avrebbe incontrato l’allenatore del Paris Saint-Germain, Thomas Tuchel, da pochi mesi nella capitale in un locale notturno dell’8° arrondissement di Parigi. Il tutto si sarebbe verificato, in piena notte, poche ore dopo una partita di Ligue 1 e pochi giorni prima di una gara decisiva dei gironi di Champions contro il Liverpool. Sorpreso, Tuchel avrebbe apostrofato il pescarese... «Non è serio Marco, ti ho sostituito per farti riposare, perché mercoledì c’è il Liverpool ...». Immediata la risposta dell’italiano: «Oh, va bene! Io stavo per andarmene, ma tu no. Non è serio: tu sei l’allenatore, devi dare l’esempio...».

Il party di Rihanna: vero o falso?

Circostanze tutte da verificare, sia chiaro. Come è chiaro il rapporto mai veramente sbocciato fra il capitano Verratti e il giornale sportivo che lo ha spesso accusato di «...essere sempre infortunato nelle gare più importanti». E d’altra parte i precedenti ci sono. Uno su tutti: anche nel marzo 2017 — dopo l’umiliante «remuntada» (6-1) del Barcellona nel ritorno di ottavi di Champions al Camp Nou (il Psg aveva vinto 4-0 all’andata) — Verratti finì all’indice per presunti comportamenti inadeguati fuori dal campo. In quell’occasione L’Équipe raccontò che due testimoni avevano incontrato l’italiano insieme a Matuidi a una festa in una discoteca il lunedì precedente l’umiliazione contro i catalani avvenuta due giorni dopo. L’occasione? Una festa della cantante Rihanna. I due si sarebbero trattenuti oltre la mezzanotte, malgrado di lì a poche ore fosse previsto il volo per Barcellona. In quell’occasione il giocatore si difese per vie legali: «...Questo articolo è una menzogna assoluta. La sera del 6 marzo, Verratti era a casa con moglie e figlio» la sua replica, tramite un comunicato del suo avvocato che annunciava di rivolgersi la tribunale.

Football news:

Rummenigge a proposito Dell'euro: il Presidente UEFA pensa che sia più saggio tenere un torneo in un paese
Nacho non giocherà con Alcoyano. Il difensore del Real Madrid ha contattato il coronavirus infetto
Cuadrado è guarito da covid e può giocare con il Napoli
L'Inter ha offerto di affittare Origi dal Liverpool
Messi, Ronaldo, Neymar, Lewandowski e Ramos - nella squadra nazionale dell'anno dal sito UEFA
Berbatov su Bale: sarà restituito al Real Madrid se non inizia a mostrare il livello che Mourinho attende
Il tempo di pogba al Manchester United Sta Finendo di nuovo. Il club non ha acquistato un giocatore superiore, ma una bella storia per i social network, Paul ha perso la battaglia per L'influenza di Bruno