Italy

Verstappen stuzzica Hamilton prima del GP Francia: “A parità di auto gli darei 2 decimi al giro”

La sfida per il titolo iridato tra Max Verstappen e Lewis Hamilton entra sempre più nel vivo. Dopo le due gare sui circuiti cittadini di Montecarlo e Baku, il pilota della Red Bull si presenta al Paul Ricard di Le Castellet per il GP di Francia da leader del Mondiale di Formula 1 2021, ma nonostante ciò appare molto rammaricato per aver perso in Azerbaijan l'occasione di allungare sul rivale a causa di quella foratura che lo ha estromesso dalla gara a pochi giri dal termine mentre veleggiava verso una certa vittoria seppur il sette volte campione del mondo poi abbia commesso un errore fatale dopo la ripartenza finendo anch'esso senza punti.

Conscio di non aver sfruttato a pieno il vantaggio della Red Bull sulla Mercedes nei circuiti cittadini, Verstappen sa che la W12 del rivale tornerà ad essere la macchina migliore sui circuiti tradizionali, già a cominciare dal Paul Ricard. Ed è proprio a proposito della querelle su chi dei due disponga della vettura migliore in questa stagione che l'olandese ha risposto ad un commento di Hamilton con una provocazione, infiammando il duello per il titolo:

Il fatto che quest’anno Lewis abbia commesso degli errori non vuole automaticamente dire che stia soffrendo la pressione – ha detto infatti Max Verstappen in un'intervista rilasciata all'edizione olandese di Motorsport.com alla vigilia del GP di Francia –. Tutti stanno cercando di cogliere il miglior risultato possibile, me compreso. Lewis quest’anno deve vedersela non solo con il compagno di squadra, ma anche con un altro team: questo aggiunge un’incognita in più, e credo sinceramente che sia solo un bene per il nostro sport. Sostiene che la Red Bull sia la macchina migliore – ha poi aggiunto l'attuale leader della classifica piloti –? Anche io direi lo stesso di Mercedes, se fossi nella sua situazione. Penso però anche che se avessimo la stessa auto, io sarei due decimi più veloce di lui. Quindi, in fin dei conti, non mi interessa troppo quello che dice" ha infine chiosato il 23enne figlio d'arte. Il duello tra i due sembra dunque già iniziato ancor prima di scendere in pista.

Football news:

Man City non puo ' firmare Kane dopo il passaggio di Greylish. Il club non ha quei soldi (MEN)
16 anni, attaccante del Borussia Мукоко voluto terminare la carriera parlando della sua età
Laporta ha visitato la posizione di Leopardi in Germania e ha salutato i giocatori
Chernomorets di FNL - 2 a causa della quarantena sarà assegnato il 3 ° sconfitta consecutiva
Christian Pulisic: la salute mentale è importante. Si rivolse a uno psicoterapeuta, non c'è nulla di cui vergognarsi
Ariedo Bride: darei il pallone D'Oro a Georginho about Donnarumme. Ma Messi è Messi
Flic ha iniziato a lavorare in Germania: farò di tutto per giocare a calcio emozionante