Polizia (foto di repertorio)

Ieri gli agenti della Polizia di Stato di Genova hanno arrestato un 16enne per il reato di detenzione di sostanza stupefacente al fine di farne commercio, denunciandolo altresì per resistenza a pubblico ufficiale.

Il minorenne, in compagnia di un amico, è stato fermato per un controllo in via Fiume. Il suo atteggiamento visibilmente agitato ha insospettito i poliziotti delle Volanti, che poi lo hanno trovato in possesso di 3 involucri di cannabis di circa 11 grami e 165 euro in banconote di piccolo taglio.

Il 16enne, in forte agitazione, ha iniziato a sbracciare e spintonare gli agenti puntando i piedi sul montante dell’auto di servizio per ostacolare le operazioni di controllo.

Dopo averlo accompagnato in Questura con non poche difficoltà, gli agenti hanno eseguito anche una perquisizione domiciliare trovando nell’armadio della sua camera da letto altri 95 grammi di cannabis, materiale per il confezionamento e un bilancino di precisione.

Il 16enne è stato quindi accompagnato, in stato d’arresto, in una struttura protetta per minorenni.