Italy

Vigili urbani in agitazione per il Giro d’Italia: Cormons ottiene i rinforzi da Monfalcone

CORMONS I sindacati rinnovano lo stato di agitazione del corpo di polizia municipale cormonese chiedendo un incontro tra le parti in Prefettura. Nel frattempo, l’amministrazione Felcaro ha deciso di chiedere al Comune di Monfalcone il “prestito” di un agente per domenica 23 maggio, quando a Cormons transiterà il Giro d’Italia, stante proprio l’indisponibilità dei proprio personale a causa dello stato di agitazione indetto.

Continua dunque con nuovi capitoli il braccio di ferro tra i vertici di Palazzo Locatelli e i quattro vigili urbani cormonesi, appoggiati dai sindacati. Cgil, Cisl e Uil, in una nota, hanno risposto ad una comunicazione della segretaria comunale nella quale di fatto si evidenziava la scadenza dello stato di agitazione indetto più di un anno fa: «Le nostre organizzazioni sindacali – spiegano Cgil, Cisl e Uil – hanno confermato e rinnovato lo stato di agitazione»

. Comunicazione di ciò è stata inviata dai sindacati al Prefetto il 4 maggio e viene sottolineato inoltre come siano emersi «ulteriori elementi di conflittualità». Dure le parole dei sindacati: «È elemento di ulteriore gravità, se non un vero e proprio comportamento antisindacale, quanto contenuto della Dg 55/2021 del 5 maggio 2021, che prevede l’utilizzo a tempo parziale di un ufficiale di polizia locale, e non un agente, del Comune di Monfalcone, sia per la manifestazione da effettuarsi in orario straordinario nel giorno di riposo settimanale del personale in stato di agitazione, sia ai tavoli tecnici, dove la presenza del personale della Polizia Locale di Cormons era stata già assicurata».

I sindacati proseguono: «È curioso che di fronte ad un budget annuale per lo straordinario di circa 100 euro, e alla sospensione di un accordo sindacale sulle 35 ore, vengano ora stanziati ben 600 euro per tale convenzione in spregio alle tutele, e alle cause di giustificazione operanti di diritto, previste dallo Statuto dei Lavoratori a tutela del personale in stato di agitazione sindacale». Per tutti questi motivi le organizzazioni sindacali, oltre a confermare lo stato di agitazione, chiedono che il Prefetto attivi la procedura di conciliazione prevista dalla legge. Massimo Bevilacqua (Cisl Fp) puntualizza: «Chiederemo alla controparte che ci venga incontro: se lo farà, siamo disposti ad andarle incontro per quanto riguarda domenica 23 maggio». Sulla questione dell’assunzione del nuovo comandante Bevilacqua commenta lapidario: «Servivano soldati, più che un generale».

Intanto l’amministrazione Felcaro ha annullato la delibera 65 del 29 aprile 2019 con cui approvava la bozza di processo di accordo preordinato da conciliazione con tre a

Football news:

Mortin ricorda Euro 2004: ha quasi litigato nelle giunture, si è difeso contro il giovane Cristiano e ha capito l'eccitazione del ponte
Gareth Southgate: non dovremmo essere snob di calcio. Nelle partite con le migliori squadre è importante la diversità
Leonid Slutsky: è ancora convinto che la Finlandia sia l'outsider del nostro gruppo. Sono stati molto fortunati contro la Danimarca
Non sono razzista! Arnautovic si è scusato per gli insulti nei confronti dei giocatori della Nazionale della Macedonia Del Nord
Gary Lineker: Mbappe è una star mondiale, sostituirà Ronaldo, ma non Messi. Leo fa cose di cui gli altri non sono in grado
Un fan Spagnolo va alle partite della nazionale dal 1979. È arrivato in euro con il famoso tamburo (potrebbe averlo perso durante il Lockdown)
Ronaldo ha rimosso la coca-cola sponsorizzata in una conferenza stampa. Cristiano è duro contro lo zucchero-non lo pubblicizza nemmeno