Italy

Virus, anche il Cts non sa più che fare "Chiudiamo le palestre e non i Bingo?"

Coronavirus, Cts mai così diviso: "Chiudiamo le palestre e non le sale Bingo?"

Il Coronavirus destabilizza anche gli scienziati del Cts. I tecnici da cui partono le linee guida in termini sanitari per affrontare la malattia, coloro che indicano la strada al governo, all'improvviso non sanno più che strada percorrere. La discussione sull’opportunità di chiudere palestre e piscine - si legge sul Corriere della Sera - è andata avanti per oltre tre ore e alla fine il Comitato tecnico scientifico si è diviso. Per la prima volta dall’inizio della pandemia, il verbale consegnato al governo dà conto delle diverse posizioni degli esperti. L’argomento era importante, ma non cruciale per la gestione dell’epidemia. E per questo la spaccatura appare il sintomo di un problema più serio: la divisione tra chi vuole massimo rigore e chi ritiene che non sia ancora il momento di fermare le attività.

I toni si alzano, - prosegue il Corriere - la sfida è aperta. «Se chiudiamo le palestre, come facciamo a lasciare aperte le sale Bingo?», chiede Ciciliano. «Dobbiamo togliere le cose non necessarie », replica Ippolito. Si allinea sulla strada della fermezza Sergio Iavicoli, direttore del dipartimento Medicina dell’Inail. Miozzo evidenzia invece come sia stato proprio il Cts a validare i protocolli di sicurezza, sollecita più controlli. Si capisce al termine della riunione che sarà impossibile trovare una posizione univoca e si decide di consegnare al governo l’esatto resoconto di quanto accaduto. Spaccatura anche tra gli scienziati.

Football news:

Ex giudice Anduhar Oliver: Marcelo si è tirato i capelli, è stato necessario mettere 11 metri. Il rigore di Hazard non è stato
Favre Pro 1:2 con Colonia: si sedevano in difesa e il Borussia Dortmund si affrettava troppo. I momenti sono stati pochi
Il Real Madrid ha perso dopo L'errore di Courtois al ritmo. L'attaccante Alavesa ha segnato a porta vuota
L'ex-centrocampista Chelsea Ramirez può terminare la carriera. Il giocatore di 33 anni e Palmeiras hanno rescisso il contratto
Dmitry Cheryshev sul coronavirus nel Figlio: non ci sono sintomi speciali. Non c'è nulla da scoraggiare, questa situazione nel mondo
Hazard ha problemi con i muscoli della gamba destra. È stato sostituito in una partita con Alaves
Danilo: la Juventus si sente più forte di tutti nella Serie A, ma dobbiamo lavorare meglio