Un'orchestra di donne sul palco di X Factor, su Sky: nelle immagini c'è Kamala Harris, la vice del presidente americano Joe Biden, che parla di women's empowerment. Emma Marrone spiega la forza delle donne (appaiono tutte quelle che lavorano al talent show), ma sottolinea come la battaglia per i diritti - e la parità -  sia ancora tutta da combattere. "Se siamo al potere, facciamo notizia. Se ci realizziamo nel lavoro, siamo ambiziose; se la nostra ambizione è la famiglia, non vogliamo lavorare. Se vogliamo figli, al nostro capo non piace; se non li vogliamo, c'è qualcosa che non va. Se andiamo in maternità, sembriamo ladre. Ma dopo la maternità, torniamo stagiste. Se ci battiamo per la parità siamo femministe", continua il monologo "se siamo troppo sul pezzo, arriviste. Se non conciliamo famiglia e lavoro, egoiste. Se siamo nervose, abbiamo le nostre cose. Se siamo gentili, non abbiamo polso. Se siamo magre siamo stressate, se siamo formose non teniamo a noi stesse. Se siamo ironiche, siamo leggere. Se siamo serie, siamo ingombranti. Siamo aspirazione, bisogno, determinazione. Siamo volontà, forza, siamo visione. Siamo conoscenza, competenza, siamo esperienza, sogniamo con ambizione per non essere le prime e per non continuare a essere le ultime".

L'omaggio al mondo femminile, a ridosso della Giornata contro la violenza sulle donne, apre la serata in cui si decidono i semifinalisti. I giudici si azzannano, è il gioco delle parti ma rabbia e delusione sono vere. Alessandro Cattelan, disinvolto nella blusa nera da cosacco-chef, ha un compito arduo. Nella prima manche i meno votati dal pubblico sono i Melancholia e il meno ascoltato della settimana è N.A.I.P. Il ballottaggio ("il peggiore di questa edizione" secondo Agnelli) è crudele, il verdetto dei giudici è pari quindi si va al Tilt, il pubblico decide con il televoto: escono i Melancholia.  Eliminazione clamorosa. "Ora che è successo tutto, vi dico che siete la mia cosa preferita vista in dieci anni su questo palco" dice Cattelan, in genere equilibrato come Mario Draghi. "E' un grande fallimento del tavolo dei giudici e un grandissimo fallimento mio" si sfoga invece Agnelli, il mentore del gruppo "Veramente devastante. Riusciranno a fare grandi cose anche fuori da qua, io ci sono". Il clima non è più lo stesso, per il resto della serata il leader degli Afterhours dirà a tutti "bravo", "bravissima". Al punto che Cattelan gli dice: "Dai Manuel, ridammi i giudizi veri". Nella seconda manche vanno al ballottaggio Cmqmartina e MYDRAMA. I giudici eliminano Cmqmartina. In semifinale quindi si sfideranno MYDRAMA, Casadilego, Little pieces of marmalade, Blind e N.A.I.P.


X Factor, scontro tra Manuel Agnelli e Hell Raton: "Tu non conosci niente di quello che succede fuori"


Ospiti Guè Pequeno e Ernia, il quinto Live di X factor, tra veleni e staffilate, era stato aperto da Little pieces of marmalade accompagnati dall'orchestra e dal violinista degli Afterhours Rodrigo D'Erasmo: trattano con grazia I am the walrus dei Beatles. Cmqmartina propone La prima cosa bella di Nicola di Bari (Agnelli la stronca, Mika ni, Emma la difende), Blind canta Tremo, un testo scritto da lui con la base di In the end dei Linking Park. Mika sceglie per N.A.I.P. Storia d'amore di Adriano Celentano. A MYDRAMA viene affidata Piccola anima di Ermal Meta feat. Elisa. "Io mi sono emozionata" dice Emma, mentre Mika sorride: "Era Walt Disney, ma se questo ti ha permesso di aprire una porta sulla tua anima, va bene così". Per Manuel Agnelli c'è troppo autotune, Hell Raton spiazza tutti: "Era la sua voce". I Melancholia interpretano Hunter di Bjork, con il tocco magico di Rodrigo D'Erasmo. Benedetta, vestita da baco da seta (o forse, come dice Emma, da principessa di Never ending story), è padrona della scena come poche. Casadilego fa sua Dance monkey di Tones and I. Per la seconda manche, Cmqmartina porta la versione disco di Lasciami andare!, MYDRAMA Crudelia di Marracash. Blind con Affari tuoi balla e fa scatenare Emma, avvolta in un millefoglie di tulle e ingioiellata come la Madonna di Pompei. Casadilego emoziona con Yesterday dei Beatles. Agnelli la loda, Emma si emoziona. Mika dice: "Non mi sei arrivata" e a Agnelli girano le scatole: "Ma dai, Mika, ora basta. Casadilego è stata bravissima. Chi canta Yesterday così?".

X Factor, la missione impossibile di Casadilego: canta "Yesterday"

Little pieces of marmalade si divertono con il loro brano originale Digital cramps. E' battaglia tra Manuelito e Manuel Agnelli, scintille vere sulla band. "Dopo che c'è ragazzi?" chiede Hell Raton. "Dopo ci sono io" ribatte Agnelli "io li produrrò e apriranno tutte le mie date del tour. Mi hai detto che sono uno yogurt scaduto, che devi fare i disegnini per farmi capire... Ho capito la tattica di Manuelito, ripete sempre le stesse cose finché non diventano vere, che è quello che si fa in politica. Non cadrò in questo tranello, preferisco leggervi le previsioni del tempo: oggi, giovedì 26 novembre, piogge sparse su tutta Italia, la temperatura sta calando, finalmente è arrivato il freddo. E al tavolo di X Factor finalmente è arrivato l'inverno". N.A.I.P. porta il suo inedito Partecipo, l'inferno in una stanza, esibizione teatrale. Giudici rapiti: "Anticonvenzionale" lo definisce Emma "e sempre credibile". Mika: "Tu capisci il bello della vita".