Italy

Youtuber 14enne morta per un tumore al cervello: addio alla “Piccola grande guerriera” Laura Powell

Non ce l'ha fatta la youtuber Laura Powell, che lottava contro un tumore al cervello: i video erano destinati ai pazienti nella stessa situazione.

Laura Powell

Big C Little Warrior, ovvero Piccola grande guerriera: così aveva chiamato il suo canale la youtuber 14enne di Doncaster, in Inghilterra, Laura Powell, che lottava contro un tumore al cervello. Laura ha provato finché ha potuto a sconfiggere la malattia, ma alla fine non ce l’ha fatta.

Con i suoi video voleva aiutare gli altri pazienti nella sua stessa situazione.

Addio alla youtuber Laura Powell: aveva aperto Big C Little Warrior per aiutare i pazienti con un tumore al cervello

La diagnosi di un tumore al cervello era arrivata a Laura a soli 9 anni. All’epoca la ragazzina era riuscita a vincere la malattia, che si era però poi ripresentata. Così Laura aveva deciso di aprire Big C Little Warrior per dare una speranza a chi, come lei, soffriva di quel brutto male.

Addio alla youtuber Laura Powell: era in cura presso il Bluebell Wood Children’s Hospice

Laura era in cura presso l’istituto per cure palliative Bluebell Wood Children’s Hospice. “Essere al Bluebell Wood alla fine ci ha dato la possibilità di trascorrere insieme del tempo di qualità che altrimenti non avremmo avuto. Non dovevamo preoccuparci di nient’altro: i nostri pasti venivano cucinati per noi, la famiglia poteva visitare e le infermiere aiutavano a prendersi cura di Laura.

Tutto è stato curato per noi. Dopo anni passati anche come badanti, quella volta al Bluebell Wood significava che potevamo essere solo mamma e papà”, ha detto la mamma Annette.

Addio alla youtuber Laura Powell: i genitori hanno fondato un’organizzazione benefica

Intanto i genitori di Laura hanno fondato l’organizzazione benefica Big C Little Warrior e sperano ora di poter continuare a diffondere il messaggio della figlia. “Laura era una ragazza così determinata e teneva davvero molto alle persone.

Nonostante tutto quello che ha passato, ha sempre cercato di fare il meglio delle cose e di aiutare gli altri“, ha ricordato Annette.

Leggi anche: Lascia il lavoro per studiare magia nera: trovata morta insieme alla figlia, ipotesi omicidio rituale

Leggi anche: Germania, progettavano un attacco esplosivo contro una sinagoga: fermati 4 sospetti, anche un minore

Football news:

L'ala di Porto Luis Diaz è Interessante per Chelsea, Bayern, Real Madrid, Newcastle. Il centrocampista del porto Luis Diaz Marulanda ha attirato l'attenzione dei migliori club europei
Cristiano Ronaldo: il mio ruolo nella squadra è segnare gol e aiutare con l'esperienza. Mi piace rendere felici le persone
Arteta Pro 3:1 con Aston Villa: soddisfatto di come L'Arsenal ha dominato. È così che dobbiamo giocare
Ole-Gunnar Sulscher: Mi piace allenarmi al Manchester United e vivere
Patrice Evra: voglio capire da dove vengono i razzisti. Non sono nati. Forse queste persone sono traumatizzate
La partita di Saint-Etienne a causa dei tifosi protestanti è iniziata un'ora più tardi. La partita dell'undicesimo turno di campionato 1 di St. Etienne-Angers è iniziata un'ora dopo l'orario previsto
Рим Папасы Франциск Мессиге қолтаңбасы бар ПСЖ футболкасы үшін алғыс айтты