Italy

Zambon: "Piano pandemico Italia? Vero nodo indipendenza Oms"

Leggi anche

default featured image 3 1200x900 Flash news

Roma, 12 apr. - (Adnkronos) - "Il direttore sportivo del Dortmund ci ha detto che non intendono vendere Haaland in estate. Rispetto la loro opinione, ma questo non vuol dire…

default featured image 3 1200x900 Flash news

Torino, 12 apr. - (Adnkronos) - Il difensore della Juventus e della Nazionale Leonardo Bonucci è guarito dal Covid. Lo annuncia il club bianconero in una nota pubblicata sul proprio…

default featured image 3 1200x900 Flash news

Roma, 12 apr. (Adnkronos) - "Per Fb il mio Tweet vìola i 'loro Standard'. Rimosso e pagina sospesa. Non diamo la colpa agli algoritmi. La colpa è dei delatori e…

default featured image 3 1200x900 Flash news

Jerez, 12 apr. - (Adnkronos) - Debutto per Andrea Dovizioso sull’Aprilia nel test di Jerez de la Frontera. Il forlivese è apparso molto tranquillo nel suo approccio al test e…

default featured image 3 1200x900 768x576

(Adnkronos) – Sul caso del piano pandemico dell'Italia e l'Oms interviene Francesco Zambon, autore del report sulla prima risposta dell'Italia alla pandemia di Covid.

"Il punto non è più il report dei 'somarelli' di Venezia ritirato. Vorrei che fosse chiaro. Lo dico in modo costruttivo: credo che l'Organizzazione mondiale della sanità non debba perdere questa opportunità per migliorarsi come un'organizzazione di cui il mondo ha bisogno.

Basta avanti e indietro, basta affermazioni infondate su inesattezze e incongruenze di un report che era stato pienamente approvato, e lo dice anche la magistratura. Non è questo il punto: l'Oms si guardi dentro per migliorare la sua indipendenza", dice il ricercatore, sotto i riflettori da quando il suo destino si è intrecciato con l'inchiesta aperta dalla procura di Bergamo.

Zambon si è dimesso dall'ufficio regionale dell'Oms Venezia e all'Adnkronos Salute commenta le parole diffuse oggi da un portavoce dell'Oms sulla questione del report e sul ruolo del direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus.

L'Oms, osserva Zambon, "dovrebbe cambiare disco, smettere di voler ridurre il problema a quanto accaduto fra due persone, fra me e Ranieri Guerra. Il problema è sovranazionale, sono le dinamiche di potere tra Oms e Stati membri, serve riflettere se un rapporto deve essere rivisto perché scomodo per un governo, anche alla luce di quanto sta accadendo ora con la Cina. Senza polemica, l'Oms dovrebbe rispondere a queste domande, andare alla radice del problema, non trovare scuse, non appigliarsi a dettagli che sono immediatamente confutabili".

Quanto alle ultime notizie emerse riguardo all'inchiesta, Zambon precisa: "Non so se essere soddisfatto di quanto sta emergendo. La parola giusta è: meglio se tutto questo non fosse mai successo. Se non ci fosse stato proprio motivo di aprire un'indagine, se il rapporto fosse stato pubblicato senza nessuno di questi problemi. Non ero a conoscenza dei messaggi e di tutto quello che è emerso neanche quando ho dato le dimissioni, e meno male che le ho date alla luce di questo. Ma non è un problema dell'Italia o del singolo Paese. Ora l'Oms risponda sulla mancanza di trasparenza e indipendenza, sul fallimento dei meccanismi interni di controllo. Ma non lo dico in maniera negativa: colga l'opportunità di non eludere i problemi".

"Il piano pandemico non è mai stato aggiornato e ormai è assodato. Ma quelle erano solo poche righe in un report di 102 pagine. E mi dispiace – prosegue – perché non erano neanche particolarmente critiche nei confronti del governo italiano, davano anzi lustro all'Italia. E' un peccato che sia stato buttato via tutto per interessi personali di più persone. Perché a questo punto è chiaro che c'erano tanti interessati a fare in modo che il rapporto, come dice il capo gabinetto di Speranza, venisse fatto morire".

"Cosa farò adesso? Io mi sono dimesso" dall'ufficio Oms "perché non era più possibile stare dentro un ambiente in cui ero ormai isolato e sentivo tanta ostilità. Spero però che la mia esperienza serva. Ora valuto con calma un paio di proposte di lavoro che ho ricevuto e intanto sto scrivendo un libro. Uscirà il 13 maggio. Proprio lo stessa data in cui il nostro report fu ritirato", conclude.

Football news:

Griezmann ha parlato con Hamilton e ha visitato i box Mercedes al Gran Premio di Spagna
Barcellona sente che Neymar l'ha usata. Ha detto che voleva tornare, ma ha esteso il contratto con il PSG (RAC1)
Obameyang-i fan Dell'Arsenal: volevano regalarti qualcosa di buono. Mi dispiace che non siamo riusciti
L'Atlético non ha perso al Camp Nou. L'infortunio di Busquets è un evento di svolta della partita (e una gara di campionato?)
Verratti ha danneggiato i legamenti del ginocchio durante L'allenamento del PSG. La partecipazione All'Euro è ancora in discussione
Il Contratto di Neymar in una foto. Mbappe vuole lo stesso
Il Manchester United vorrebbe firmare L'estate di Bellingham, non Sancho. Il Borussia Dortmund non ha intenzione di vendere Jude