DAL BLOG

Di Andrea Bassetti - 28 novembre 2021

Cofondatore di alcune caratteristiche associazioni enogastronomiche come Brumalia e La Confraternita de Pontesèl di cui attualmente è Gran Maestro. Collabora con ristoranti della zona, da anni organizzatore di corsi di cucina

Ingredienti per 4 persone

Piselli secchi ( ben lavati ) g 500

Porri ( a listarelle circolari ) g 150

Biete ( a listarelle ) g 100

Patate g 150

Santoreggia g 10

Sale g 8

Procedimento

Rosolare in poco olio di oliva i porri, unire i piselli, le biete, le patate a tocchetti. Coprire con brodo vegetale.

Cuocere per un'ora. Aggiungere il sale e la santoreggia. Frullare il tutto, legare al bisogno con maizena. Oppure per rispettare l'origine trentina della ricetta

legare con il " brustolin ", un impasto di burro g 100 e farina bianca g 50, rosolato in padella .

Servire con piccoli crostini di pane bianco saltati in padella con del buon burro trentino.

Contenuto sponsorizzato

Contenuto sponsorizzato

Contenuto sponsorizzato

Contenuto sponsorizzato

Contenuto sponsorizzato