This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

A Monza si è acceso il Natale: luci, festa e la nostra diretta LIVE sotto la ruota panoramica

Il Natale si è acceso a Monza e noi di MBNews abbiamo deciso di raccontarlo dal vivo con una diretta live sulla nostra pagina Facebook. Per evitare assembramenti quest’anno la scelta dell’amministrazione comunale è stata quella di non procedere con una vera e propria inaugurazione. Così non appena si è fatto buio, alle 17.30, si sono accese le luci della festa e delle tante attrazioni natalizie in programma.

Dall’Arengario si sono calati i Babbi Natale acrobatici, in 34 vie della città per quasi 3 chilometri si sono accese le luci, si sono aperti i mercatini di Natale con una trentina gli chalet posizionati tra piazza Carducci e piazza San Paolo, la pista di pattinaggio in piazza Trento e Trieste e la tanto attesa ruota panoramica ha iniziato a girare.

PIACE LA RUOTA? 

Tante le novità. Prima fra tutte si è accesa la tanto discussa ruota panoramica alta ben 32 metri dal quale si può ammirare lo skyline di Monza. La ruota composta è da 24 cabine per una capienza massima di 144 passeggeri, è illuminata da oltre 3.000 punti luce a led a risparmio energetico. Un’attrazione che però ieri ha conquistato la città o almeno la folla che si è radunata in largo Mazzini. Dopo le polemiche degli ultimi giorni, i commenti di ieri, 28 novembre, raccolti in diretta fra la gente sono stati di apprezzamento: “Una bella novità per la nostra città”, “una scelta giusta”. Sui social invece in molti hanno manifestato perplessità soprattutto sugli assembramenti: “Bella, ma troppa gente.. mentre al San Gerardo aprono altri reparti COVID”. Ricordiamo che dal 27 novembre in centro a Monza è scattata l’ordinanza di obbligo delle mascherine. Insomma un tema caldo, che sta facendo tanto discutere.

Ma si sa la magia del Natale piace soprattutto ai bambini e per loro c’è una bellissima giostra a forma di albero magico alto 10 metri in piazza Trento e Trieste. C’è poi l’immancabile appuntamento con il trenino e potranno anche andare a cavallo sulla giostra antica in piazza San Paolo.

IL PROGRAMMA

UN CALEIDOSCOPIO SULL’ARENGARIO
Da sabato 27 novembre a giovedì 6 gennaio (tutti i giorni dalle 17 alle 2 del mattino) l’Arengario si trasformerà in un caleidoscopio high tech di luci e colori. Il progetto “Kaleido” di AreaOdeon prevede il coinvolgimento diretto del pubblico che potrà scegliere dal proprio smartphone – attraverso il sito www.livemapping.it – i contenuti grafici e cromatici del videomapping e vederli proiettati in tempo reale sulla facciata dell’Arengario, condividendoli poi anche sui social network. Ad accompagnare la proiezione caleidoscopica, le altre tre facciate e la torre dell’Arengario saranno decorate da illuminazioni colorate e dinamiche a tema natalizio. Sabato 27 novembre dalla facciata dell’Arengario ci sarà la discesa acrobatica di Babbo Natale.

CHRISTMAS VILLAGE
Tra piazza Carducci e piazza San Paolo sarà allestito il “Christmas Village”: oltre 30 chalet creati appositamente per Monza dagli artigiani del Trentino Alto Adige circondati da 16 abeti illuminati. Saranno presenti prodotti enogastronomici e artigianali di qualità provenienti da tutta Italia, dalla Francia e dall’Ecuador: funghi e tartufi del Piemonte, formaggi tipici della Valle d’Aosta, birra artigianale made in Monza, dolci siciliani e haute pâtisserie francese, panettoni gourmet, spezie e tè da tutto il mondo. Al centro del villaggio, intorno a un grande albero di Natale illuminato, ogni venerdì, sabato e domenica Babbo Natale e gli elfi, incontreranno tutti i bambini che potranno consegnare la loro letterina. Ogni weekend in programma cori gospel, spettacoli e attività per i più piccoli. Il «Christmas Village» sarà aperto dal 27 novembre al 6 gennaio tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30 (a Natale e il 1° gennaio dalle 15 alle 19).

NATALE DI GRANDI E PICCINI
Il clou delle attrazioni per grandi e piccini sarà piazza Trento e Trieste. I bambini potranno salire sull’Albero Magico, una giostra speciale: un classico albero di Natale alto dieci metri, con luci e colori, in cui le tradizionali palle decorative sono sostituite da sfere rotanti che faranno «volare» bambini e adulti (tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30 – 1 corsa 3 euro – disabili gratuito). Il cuore di piazza Trento e Trieste sarà la pista di pattinaggio su ghiaccio di 300 mq. Sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 19.30 e il sabato e la domenica dalle 10 alle 23 (dal 27 novembre al 23 dicembre), tutti i giorni dalle 10 alle 23 (dal 26 dicembre al 9 gennaio). Orari speciali: alla vigilia di Natale la pista sarà aperta dalle 10 alle 19, il 25 dicembre dalle 16 alle 23, il 31 dicembre il Capodanno sarà on ice fino alle 2.00, mentre il 1° gennaio aprirà alle 15 e chiuderà alle 23. L’ingresso intero costa 8 euro, il ridotto 6. I più piccoli potranno tornare indietro nel tempo e andare a cavallo sulla Giostra antica in piazza San Paolo, costruita da artigiani veneti sulla base di un modello originale dell’Ottocento con cavalli e carrozze in legno massiccio intarsiate e decorate a mano (tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30 – 1 corsa 2,50 euro, 3 corse 5 euro e 8 corse 10 euro – disabili gratuito).

MOSTRA DI PRESEPI
In mostra in Galleria Civica (via Camperio, 1) una raccolta di presepi che rappresentano la Natività secondo interpretazioni, dimensioni e materiali diversi. Dal legno alle stoffe, dalla carta al “presepe da parete”: vere e proprie opere d’arte create con passione e fantasia da artigiani dell’Associazione Italiana Amici del Presepio di Ponte San Pietro. Dal 4 dicembre al 9 gennaio nei seguenti orari: da martedì a venerdì dalle 15 alle 19; sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19; il 26 dicembre e il 1° gennaio dalle 15 alle 19; 25 dicembre chiuso. Ingresso gratuito.

DICEMBRE, UN MESE DI EVENTI
Per tutto il mese di dicembre musica, teatro e food accompagneranno i monzesi fino al giorno di Natale e oltre. Questo il programma: “Apparizioni luminose”, sfilata itinerante di trampolieri con costumi illuminati e musica diffusa a cura del Teatro Aleph di Bellusco (sabato 4 dicembre – ore 17 – centro storico); sfilata musicale degli zampognari, concerto itinerante del gruppo folkloristico miradolese I Pedra che eseguiranno musiche natalizie tradizionali (sabato 11 dicembre – ore 16 – centro storico); risotto natalizio al panettone, iniziativa a sostegno dell’associazione Uroburo Onlus per la costruzione di un condominio solidale per persone con disabilità (domenica 12 dicembre – dalle 10.30 alle 20 – piazza Roma); “Dove eravamo rimasti”, spettacolo teatrale della compagnia Il Veliero (mercoledì 15 dicembre – ore 21- Teatro Binario 7); concerto a favore del Comitato Maria Letizia Verga (venerdì 17 dicembre – ore 18 – Chiesa San Pietro Martire); “Un Natale che danza”, concerto gospel di musiche natalizie del Rejoice Gospel Choir diretto da Gianluca Sambataro (sabato 18 dicembre- ore 18 – piazza Roma); “Concerto di Natale”, performance dei gruppi Echoes City Choir, Alchimia Vocal Ensemble e del Coro voci bianche Il Mandarino diretti da Beatrice De Rosa (venerdì 24 dicembre – ore 17 – piazza Roma); auguri di Natale con gli alpini con la tradizionale distribuzione di vin brûlé e panettone (venerdì 24 dicembre – al termine della Santa Messa di mezzanotte – piazza Roma). Gli ultimi due appuntamenti sono in programma all’inizio del nuovo anno: domenica 2 gennaio alle ore 16 il centro storico si trasformerà nel palcoscenico di Madame Operà, spettacolo itinerante con una dama in costume d’epoca che interpreterà le più popolari arie d’opera, mentre giovedì 6 gennaio alle ore 16.30 in piazza Roma ci sarà il concerto del The Singers’ Choir, diretto da Elisabetta Tonin.

ARENGARIO DELLA SOLIDARIETÀ
Sotto i portici dell’Arengario si alterneranno le associazioni e le onlus cittadine, che avranno l’opportunità di farsi conoscere e promuovere attività benefiche con l’iniziativa l’Arengario della Solidarietà.

TRENINO DI NATALE
Durante tutto il periodo delle feste il trenino di Natale attraverserà le strade e le piazze del centro storico. Partenze il 27 e 28 novembre, dal 4 al 31 dicembre e dal 1° al 6 gennaio dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19. Costo della corsa 3 euro. Il percorso prevede la partenza da piazza Roma per poi proseguire in via Carlo Alberto, piazza Citterio, via Appiani, via Zucchi, via Crispi, piazza Carducci, largo XXV Aprile, piazza Trento e Trieste, via degli Zavattari, via Passerini, via Italia, via Manzoni e ritorno in piazza Roma. Lungo il percorso sono previste cinque fermate: piazza Roma (capolinea), piazza Carrobiolo, piazza Trento e Trieste (all’altezza del liceo Zucchi»), via Passerini e largo Mazzini.

CONTEST FOTOGRAFICO
Torna anche quest’anno il concorso fotografico “Christmas Monza Contest 2021” sul tema relativo all’atmosfera del Natale monzese, rivolto a tutti gli appassionati di fotografia senza limiti d’età. Partecipare è semplicissimo: basta pubblicare dal 1° dicembre al 6 gennaio sui propri canali social (Facebook o Instagram) una foto della città di Monza illuminata ed inserire l’hashtag: #christmasmonzacontest2021. Una giuria tecnica sceglierà le migliori. I premi del contest fotografico saranno biglietti o miniabbonamenti del Teatro «Manzoni», offerti dall’Azienda Speciale di Formazione Scuola «Paolo Borsa». Il regolamento del contest è su www.comune.monza.it – www.turismo.monza.it.