Italy

Addio a Massimo Vincenzi, vicedirettore de La Stampa

Lutto nel mondo del giornalismo. E’ morto all’età di 48 anni Massimo Vincenzi, ex caporedattore di ‘Repubblica’ e attuale vicedirettore de ‘La Stampa’.

ROMA – Grave lutto nel mondo del giornalismo. E’ morto all’età di 48 anni Massimo Vincenzi, vicedirettore de La Stampa. Il decesso è stato annunciato dallo stesso quotidiano italiano. Il giornalista era ricoverato per una polmonite all’ospedale Santo Spirito di Roma.

Un decesso che ha sconvolto amici e colleghi che lo hanno ricordato sui social. L’unico modo, in questo momento, per omaggiare Massimo vista l’emergenza coronavirus.

Chi era Massimo Vincenzi

Una vita, quella di Massimo Vincenzi, dedicata al giornalismo. I suoi primi pezzi riguardavano lo sport più amato di sempre. E con la Gazzetta di Mantova raccontava le partite dai campi di Serie C ma contemporaneamente gestiva il coordinamento delle iniziative sportive dei giornali locali del Gruppo Espresso a Pavia.

Una passione, quella di raccontare le notizie, che lo ha portato a Roma e in particolare a Repubblica dove ha svolto il ruolo di caporedattore fino al 2016 quando è arrivata la chiamata de La Stampa e di Maurizio Molinari che gli ha offerto l’incarico di vicedirettore. Una lunga esperienza in questo mondo che si è conclusa troppo presto visto che una polmonite non gli ha permesso di continuare il mestiere che più amava.

Massimo Vincenzi
Massimo Vincenzi
Massimo Vincenzi (fonte foto https://twitter.com/LaStampa)

Massimo Vincenzi morto

Le condizioni di Massimo Vincenzi sono precipitate negli ultimi giorni. Una polmonite ha portato al ricovero all’ospedale Santo Spirito di Roma con il decesso avvenuto nella serata di giovedì 26 marzo 2020. Sotto shock colleghi e amici che hanno perso una grande persona oltre che un giornalista conosciuto in tutta Italia.

Una morte avvenuta in piena emergenza coronavirus con il funerale che si terrà in forma strettamente privata visto il divieto di assembramenti imposto dal Governo.

fonte foto copertina https://twitter.com/LaStampa

ultimo aggiornamento: 26-03-2020

Francesco Spagnolo