Al via all’Aeroporto Cristoforo Colombo di Genova il servizio di test Covid-19 per i passeggeri in arrivo dai paesi per i quali è previsto il tampone prima della partenza o entro 48 ore dall’arrivo in Italia.

I primi viaggiatori a usufruirne sono stati i passeggeri del volo KL1565 in arrivo da Amsterdam.

Si tratta di una procedura molto veloce, nel giro di 20 minuti arriva il risultato del tampone.

Le persone che provengono da Belgio, Olanda, Regno Unito, Francia, Repubblica Ceca e Spagna, hanno l’obbligatorietà di sottoporsi al tampone.

“Oggi è il primo giorno abbiamo già riscontrato che oltre il 50% dei passeggeri usufruisce di questo servizio, che consente anche di effettuare un controllo sanitario all’ingresso in Regione e di non gravare sulle strutture regionali. Va un ringraziamento alla Regione e alla Sanità Aerea ed Asl che hanno coordinato il servizio”, spiega il direttore generale dell’Aeroporto di Genova, Piero Righi.