Italy

All'Aquila Basket arriva Kelvin Martin, vincitore con la Virtus Bologna della Champions league

TRENTO. "E' il profilo perfetto per chiudere il nostro roster", così coach Nicola Brienza nel presentare l'ultimo acquisto in casa Aquila Basket: Kelvin Martin, ala statunitense di 196 centimetri per 94 chilogrammi. 

Dal 2017 il roccioso esterno classe '89 gioca ininterrottamente in Italia, l'ultima stagione è stata tra le fila di Brindisi per 27 gare tra serie A, Fiba Basketball Champions League e coppa Italia: 9 punti e 5,8 rimbalzi di media con il 52,7% al tiro dal campo.

Nella stagione precedente il mancino nativo della Georgia ha contribuito al successo della Virtus Bologna in Champions League con una stagione da 6,1 punti e 3,9 rimbalzi di media in 35 apparizioni tra campionato e Europa, lo stesso numero di partite giocate nel 2017/18 con Cremona tra serie A e coppa Italia (13 punti e 5,4 rimbalzi di media).

Le prime esperienze in Europa di uno dei migliori difensori del campionato erano state in Olanda (due stagioni al Matrixx Magixx di Wijchen), quindi in Germania al Mlp Academics Heidelberg prima dell’assaggio di Italia in A2 ad Agrigento nel 2015 e la stagione a Ludwigsburg nel 2016/17.

Dal 2008 al 2012 Martin ha frequentato la Charleston Southern University. Nel quadriennio con i Buccaneers è stato per due volte nominato Defensive Player of the Year della Big South Conference, e nell'anno da senior ha chiuso la stagione a 15,4 punti e 9,1 rimbalzi di media. "In questi anni in Italia ha dimostrato il suo valore come giocatore e questa esperienza significativa nel nostro campionato sicuramente lo renderà un riferimento importante e un modello da seguire, in particolare per i nuovi americani della squadra", conclude Brienza. 

Nel frattempo si sono presentati Luca Conti e Max Ladurner, due ragazzi cresciuti nel settore giovanile della Dolomiti Energia. "Sono l'esempio del percorso di crescita del club. Sono entrambi il risultato del lavoro sul territorio della nostra Academy. Siamo convinti che fin da subito possano essere giocatori importanti per il gruppo", commenta Rudy Gaddo, assistente general manager di Aquila Basket

(Max Ladurner, Ruddy Gaddo e Luca Conti - foto di Daniele Montigiani)
La guardia-ala ha firmato un prolungamento del contratto fino al 2023, mentre il centro nei prossimi giorni si legherà alla Dolomiti Energia per i prossimi quattro anni con il primo contratto da professionista in carriera. "Poter giocare nella squadra della mia città a così alto livello per me è un sogno che si realizza. Gli anni con il settore giovanile di Trento e le mie esperienze con le Nazionali giovanili mi hanno fatto crescere tantissimo, ora sono chiamato a fare un altro grande passo nel mio percorso di crescita e non vedo l’ora di potermi mettere alla prova in questo nuovo contesto dopo due anni in prestito", dice Conti, mentre Ladurner conclude: "Il mio obiettivo è continuare a crescere e migliorare, sono entusiasta di poterlo fare a Trento in una società che in questi anni mi ha dato l’opportunità di poter lavorare sempre al meglio. Anche questa stagione per me sarà importante, come le precedenti: voglio essere un atleta e un giocatore migliore".

Football news:

Il Liverpool ha battuto L'Arsenal: Robertson ha portato, ma si è corretto, Jota ha segnato il 400 ° gol della squadra in APL a Klopp
Jota sul 1 ° gol per il Liverpool: sensazioni incredibili. Peccato che lo stadio non fosse pieno
Mikel Arteta: Liverpool è lo standard che L'arsenal deve raggiungere. Ci superano in molti aspetti
Lester è in testa alla APL dopo tre tour. Liverpool e Everton anche segnato 9 punti
Jürgen Klopp: Roy Keen ha detto che il Liverpool ha mostrato un calcio negligente? Voglio sentirlo. Descrizione del gioco incredibile
Man City ha rifiutato L'acquisto di Koulibali dopo il trasferimento di Dias
Conte vuole firmare per L'Inter Gervinho da Parma