Italy

Annalisa Durante, la messa per i 16 anni dalla morte via web per il Coronavirus

L'emergenza Coronavirus blocca, almeno fisicamente, anche la messa in memoria di Annalisa Durante, la ragazzina di 14 anni uccisa dalla camorra a Forcella, quartiere nel cuore di Napoli, il 27 marzo del 2004: la funzione per i 16 anni della morte di Annalisa, visto che i decreti per limitare la diffusione del virus impongono di evitare assembramenti, non si svolgerà in chiesa. Per commemorare la ragazzina vittima innocente di camorra nell'anniversario della morte, però, Don Tonino Palmese, presidente della Fondazione Polis, ha deciso di utilizzare gli strumenti messi a disposizione della tecnologia e di celebrare la funzione via web, con una diretta sia su Facebook che su Youtube: alle 12.45 di domani, 27 marzo appunto, basterà collegarsi alla pagina Facebook "Don Bosco Napoli" per seguire la messa. "Il valore della memoria resta intatto anche in questo periodo di grave emergenza sanitaria. Ricordare Annalisa nel giorno della sua uccisione significa non abbassare la guardia di fronte alla violenza, così come ricordarla lo scorso 19 febbraio, giorno della sua nascita, è stata per noi l'occasione di mostrare la bellezza della vita che c'è a Forcella e che è sorta dalle ceneri di Annalisa" ha detto Don Palmese.

In occasione dell'anniversario della sua morte, inoltre, l'Associazione Annalisa Durante ha aperto anche un canale su Youtube, nel quale sono stati caricati i video che raccontano la sua storia e le attività intraprese in sua memoria. "È solo l'inizio di un progetto destinato a crescere e ad ospitare la documentazione di tutte le iniziative sorte in Italia in ricordo di Annalisa. Sono molte, infatti, le scuole, i presidi di Libera, le fondazioni e le associazioni che hanno intitolato o dedicato luoghi, concorsi e attività alla memoria di Annalisa Durante. Attendiamo l'invio di filmati che pubblicheremo sul canale Youtube" ha dichiarato Giuseppe Perna, presidente dell'Associazione.