Italy

“Astrazeneca solo ad over 60, richiamo con vaccino diverso per chi ha età inferiore”: il parere del Cts

La decisione definitiva spetta alle autorità competenti, ma il parere del Comitato tecnico scientifico è chiaro: Astrazeneca è fortemente raccomandato per gli over 60, mentre chi ha meno di sessant’anni e ha già fatto una dose di vaccino a vettore virale farà la seconda con Pfizer o Moderna. Un parere illustrato dal coordinatore del Cts Franco Locatelli nel corso della conferenza stampa di aggiornamento sulla campagna vaccinale a cui hanno preso parte anche il ministro della Salute Roberto Speranza, il Commissario straordinario all’emergenza, il generale Francesco Paolo Figliuolo, e il portavoce del Cts Silvio Brusaferro. “In questo contesto epidemiologico mutato il Cts in dialogo stretto con Aifa e le altre istituzioni sanitarie del paese – ha spiegato Locatelli – il Cts ha ritenuto opportuno rivalutare le indicazioni all’uso del vaccino AstraZeneca perché essendo mutato lo scenario il rapporto tra benefici e potenziali rischi legati a trombosi rare cambia in funzione dell’età ma anche del mutato scenario”.

Parole, quelle del Comitato sul siero Az, che saranno applicate alla lettera dall’esecutivo, come confermato da Roberto Speranza: “Le raccomandazioni del Cts sul vaccino saranno tradotte dal governo in modo perentorio e non solo come raccomandazioni”.

“I buoni risultati sono l’effetto di una campagna di vaccinazione che sta procedendo molto bene nel nostro Paese e che è lo strimuento per chiudere questa stagione. Crediamo fermamente nella scienza che ci ha offerto questi vaccini, e ringrazio gli italiani: siamo quasi a 1 italiano su 2 che ha ricevuto la prima dose ma dobbiamo ancora accelerare”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, alla conferenza stampa di aggiornamento sulla campagna vaccinale.

Il 45% della popolazione ha ricevuto almeno uan dose e quasi 1 su 4 ha ricevuto l’intero ciclo di vaccinazioni e ciò ha consentito di registrare tutta una serie di miglioramenti dei parametri epidemiologici e siamo a 600 posti di terapie intensive mentre ad aprile eravamo ad un numero 6 volte superiore . Lo ha detto il coordinatore del Cts Franco Locatelli alla conferenza stampa di aggiornamento sulla campagna vaccinale

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Italia-Turchia, il precedente – Il 1962 e quel poker al debutto di Alberto Orlando: “Quando mi convocarono non me l’aspettavo”

next

Football news:

Eden Hazard: Io non sono Cristiano Ronaldo. Lui segna 60-70 gol in un anno, e io per 7-8 anni. Siamo diversi
L'Arsenal ha offerto 20 milioni di euro per Joaquin Correa. Sarri non vuole lasciare andare il Giocatore Lazio
La squadra finlandese è chiamata gufo. Tutto a causa del fatto che l'uccello ha Interrotto la partita con il Belgio (e quasi trascinato Eremenko)
Moyes ha esteso il suo contratto con il West Ham per tre anni
Direttore della FA per la diversità su whistle in ginocchio: Se sei razzista, non segnalarlo ad alta voce. Come ti sentiresti se fischi tuo figlio?
Eden Hazard: non lascerò il Real Madrid, fallendo. Voglio dimostrare che è stato creato per questo club
Il centrocampista argentino de Paul: messi esiste in una dimensione diversa, ma rimane umano. Quando è vicino, tutto è più facile