Italy

Attentato a Nizza, il racconto di un lavoratore di Caronno: “Barricato in studio a due passi da Notre Dame”

Mentre avveniva l’attentato terroristico a Nizza, questa mattina, a pochi passi dalla chiesa di Notre Dame si trovava anche Paolo Arnaboldi, di Caronno Pertusella: “E’ successo proprio vicino al mio luogo di lavoro – racconta – Un mio collega ha assistito alla sparatoria e siamo rimasti tutta la mattinata barricati in studio, in attesa di ricevere indicazioni precise dalla polizia. Fino all’ultimo non abbiamo capito se l’attentatore fosse riuscito a fuggire oppure no”.

Sono tantissimi gli italiani che lavorano e vivono in Costa Azzurra. Il caronnese, per fortuna, sta bene ed è riuscito a rientrare a casa, “anche se per le strade di Nizza regna ancora caos: camionette delle polizia, tv e giornali da un lato – spiega – manifestanti contro l’inizio del lockdown, o confinement (come lo chiamano qui in Francia) dall’altro”.

Quanto successo a Nizza fa tornare la paura del terrorismo islamico. Intorno alle 9 un 21enne tunisino è entrato nella chiesa di Notre Dame e ha ucciso due donne e un uomo. Non è la prima volta che la cittadina francese si trova coinvolta in un attentato: le immagini di quel 14 luglio 2016, quando un camion investì la folla in velocità, sono difficili da dimenticare.

(Le foto ci sono state inviate da Paolo Arnaboldi).

Football news:

De Bruyne firmerà un contratto di 5 anni Con Man City. È entrato in trattative dopo che Pep ha esteso l'accordo
Tiago salterà ancora qualche settimana. L'infortunio al ginocchio si è rivelato più grave del previsto
Suarez non giocherà con il Bayern. L'attaccante Dell'Atlético Luis Suarez salterà la partita del 5 ° turno della fase a gironi di Champions League contro il Bayern
Barcellona vuole che il messi giallo venga cancellato. Si tolse la maglietta in ricordo di Maradona
La Juve vuole riscattare Morata Dall'atletico in estate. Pirlo lo considera un partner ideale per Ronaldo
L'Inter non licenzierà Conte, indipendentemente dai risultati della Champions League. Il club vuole un progetto a lungo termine
Zidane su Hazard: non è stato traumatizzato per tutta la sua carriera, ma ora... Questa è una situazione difficile, ma Eden è molto forte