Bobby Solo lo conosciamo tutti per essere un noto cantante e artista di un certo calibro, conosciuto non soltanto in Italia ma anche all’estero. La sua carriera è sicuramente indiscussa ma anche la sua vita privata è stata parecchie volte sotto i riflettori. Ha avuto una vita sentimentale molto ricca ed è padre di ben 5 figli. Ma chi sono questi ultimi e cosa conosciamo di loro?

Bobby Solo, chi sono i suoi figli

Una delle figlie più famose di Bobby Solo è sicuramente lei Veronica Satti la quale, come abbiamo avuto modo di conoscerla all’interno nella casa più spiata d’Italia. E’ stato proprio grazie alla partecipazione al reality che i due si sono avvicinati. Ad ogni modo, Bobby Solo nel 1967 ha sposato la ballerina e coreografa Sophie teckel. Da questa relazione sono nati tre figli ovvero Alain, Chantal e Muriel che oggi hanno rispettivamente 50, 47 e 43 anni. Chantal è una business coach e si divide tra Roma e Milano. Muriel invece è una cake designer molto nota nella capitale.

Alain, il suo trascorso difficile

Tra i tre figli di Bobby Solo, il più famoso è sicuramente Alain. Oggi quest’ultimo che è diventato anche padre, vive in Trentino dove ha fondato un centro di Pet Therapy ed è stato parecchie volte ospite in diverse trasmissioni televisive per raccontare anche il suo passato difficile. Sembra che quando era giovane Alain ha avuto problemi con la droga e ad aiutarlo ad uscire da quella situazione fu il ricovero Presso il centro di San Patrignano e l’incontro con un golden retriever. Ad ogni modo tutti e tre hanno comunque un buon rapporto con il padre.

I matrimoni e la nascita degli altri figli

Nel 1991 poi subito dopo la fine del matrimonio con la donna, il cantante si è innamorato di Mimma Foti una relazione che ha portato alla nascita di Veronica Satti. Oggi quest’ultima ha circa 30 anni ed è stata concorrente del Grande Fratello 15, reality che le ha permesso di poter riavvicinarsi al padre dopo tanti anni. Successivamente nel 1995 il cantante si è sposato con Tracy Quade, una donna molto più giovane di lui dalla quale ha avuto un altro figlio ovvero Ryan. “Ho otto nipoti quindi sono un nonno. Quando a 23 anni è nato il maschio non ero preparato e non sono stato un buon padre, non per cattiveria, ma per immaturità. Ora sarò molto più attento. E mi auguro di vivere 150 anni per stare il più possibile vicino a mio figlio”. Queste le parole dichiarate da Bobby.

Navigazione articoli