Il ritrovamento negli scorsi giorni a Crosano, nel Comune di Brentonico dopo la segnalazione di una cittadina, il vicesindaco Togni: “Massima attenzione per i padroni”

BRENTONICO. La comunicazione arriva direttamente dal Comune di Brentonico dove, grazie all'attenzione di una cittadina preoccupata, sono stati ritrovati alcuni bocconi per cani avvelenati nella frazione di Crosano. Il vicesindaco reggente di Brentonico, Moreno Togni ha raccomandato “massima attenzione ai proprietari dei cani”, condannando allo stesso con fermezza il gesto vigliacco e anonimo”.

Non si è ancora riusciti a risalire all'identità dell'individuo che ha avvelenato con del topicida una serie di polpette di carne, ritrovate a Crosano in via del Benagol, nonostante del fatto siano già state avvisate le forze dell'ordine.

I topicidi sono uno dei veleni più diffusi e più facilmente acquistabili, visto che si possono comprare facilmente in numerosi negozi. La loro ingestione rende il sangue dell'animale più liquido, provocando così gravi emorragie sia interne che esterne, per questo è fondamentale, qualora si avesse il sospetto che il proprio cane abbia ingerito un boccone avvelenato e presenti eventuali malesseri, recarsi il prima possibile alla clinica veterinaria più vicina.

Contenuto sponsorizzato