Italy

Carrelli pieni, tentano la fuga Tensione al Lidl di Palermo


PALERMO - Volevano andare via senza pagare. Tensione al Lidl di Viale Regione siciliana, a Palermo, dove una quindicina di persone componenti di diversi nuclei familiari sono stati bloccati mentre tentavano di uscire dalla struttura dove un tempo c'era Salamone&Pullara con i carrelli pieni di spesa.

La direzione del supermercato ha chiamato il 112 e sono interventi carabinieri e poliziotti. Si tratta di famiglie indigenti oppure, come qualcuno racconta, protestavano perché alcuni prezzi erano diversi da quanto pubblicizzato o, altra ipotesi, è un modus operandi già avvenuto in passato? Alla fine sono andati via e hanno lasciato la spesa alle casse.

Con una nota Lidl Italia conferma che nel tardo pomeriggio, "una quindicina di persone sono entrate nel nostro punto vendita di Palermo via della Regione siciliana con l'intenzione di non pagare la spesa appena effettuata. Sono state quindi chiamate le forze dell'ordine che sono prontamente intervenute a garanzia della sicurezza e salvaguardia dell'incolumità sia dei nostri collaboratori che dei clienti presenti in quel momento in punto vendita. Comprendiamo il difficile momento che l'intero Paese sta vivendo e ringraziamo le autorità per il pronto intervento odierno".