This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Champions League, Zenit-Juventus 0-1, Manchester United-Atalanta 3-2 (LIVE)

Champions League, i risultati di mercoledì 20 ottobre 2021. Juventus e Atalanta in campo alle 21.

ROMA – Champions League, i risultati di mercoledì 20 ottobre 2021. Dopo la vittoria dell’Inter e il pareggio del Milan, ritornano in campo Juventus e Atalanta per la terza giornata.

Champions League, Zenit San Pietroburgo-Juventus LIVE

Zenit San Pietroburgo-Juventus 0-1

Marcatori: 86′ Kulusevski

Zenit San Pietroburgo (3-4-3): Kritsyuk; Rakitskiy, Chistyakov (88′ kRUGOVOI), Lovren; Karavaev (61′ Sutormin), Wendel, Barrios, Douglas Santos; Malcom (70′ Kuzyaev), Dzyuba (61′ Azmoun), Claudinho. All. Semak

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro (59′ Cuadrado); Bentancur (84′ Ramsey), Locatelli M. (59′ Arthur), McKennie; Bernardeschi (59′ Kulusevski), Morata (77′ Kean), Chiesa. All. Allegri

Arbitro: Sig. Sandro Scharer (Svizzera)

Note: Ammoniti: Barrios, Karavaev (Z); Arthur (J)

Inizio abbastanza equilibrato. La prima occasione è per lo Zenit, attento Szcesny. Prova a reagire la Juventus con Chiesa, decisivo Lovren. Ancora l’ex Fiorentina pericoloso, mira imprecisa. Ci prova nel finale Chistyakov, ma il polacco risponde presente.

Nella ripresa la Juventus spinge, ma il portiere di casa risponde presente su McKennie. Dall’altra parte ci prova Claudinho, palla fuori. La Juventus prova a reagire, ma è Claudinho ancora una volta ad andare vicino al vantaggio. Nel finale la Juventus trova il vantaggio con Kulusevski su assist di De Sciglio.

Champions League, Manchester United-Atalanta LIVE

Manchester United-Atalanta 3-2

Marcatori: 15′ Pasalic (A), 29′ Demiral (A), 52′ Rashford (M), 75′ Maguire (M), 82′ Cristiano Ronaldo (M)

Manchester United (4-2-3-1): de Gea; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw; McTominay (66′ Pogba), Fred (88′ Matic); Greenwood (72′ Sancho), Bruno Fernandes, Rashford (66′ Cavani); Cristiano Ronaldo. All. Solskjaer

Atalanta (3-4-1-2): Musso; de Roon, Demiral (46′ Lovato), Palomino; Zappacosta, Freuler, Koopmeiners (80′ Pezzella Giu.), Maehle; Pasalic (68′ Malinovskyi); Ilicic (67′ Miranchuk), Muriel (55′ Zapata D.) All. Gasperini

Arbitro: Sig. Szymon Marciniak (Polonia)

Note: Ammoniti: Shaw (M); Lovato, Pasalic, de Roon, Palomino (A)

Alla prima vera occasione del match l’Atalanta passa in vantaggio. Muriel per Ilicic, palla per Zappacosta e tap-in vincente di Pasalic. Immediata la reazione dello United, ma Musso risponde presente su Fred. Ancora il portiere argentino attento su Ronaldo prima del raddoppio di Demiral sugli sviluppi di un corner. Nel finale di tempo due grandi occasioni per Fred e Rashford, ma il risultato non cambia.

Nella ripresa subito una grande occasione per Ronaldo, tiro troppo centrale per battere Musso. Accorcia meritatamente il Manchester al 52′. Inventa Bruno Fernandes e Rashford non sbaglia davanti al portiere avversario. Ancora pericolosa la squadra di casa, il palo salva l’Atalanta su McTominay. Ancora Musso poco dopo attento su Ronaldo. Prova a reagire l’Atalanta, de Gea in pochi secondi si salva su Zapata e Malinovskyi. Il pareggio della squadra di casa arriva al 75′. Maguire è il più lesto in area di rigore. Fatica la squadra di Gasperini. Musso salva su Bruno Fernandes ma non può fare nulla sul colpo di testa di Ronaldo.