Italy

Chi vuole essere milionario, Gerry Scotti rimprovera il concorrente 18enne: “Ma come è possibile?”

gerry scotti ansa

Chi vuole essere milionario, Gerry Scotti rimprovera il concorrente 18enne: “Ma come è possibile?” (foto Ansa)

ROMA – A Chi vuol essere milionario, uno dei concorrenti di mercoledì sera è Marco Mancini, un ragazzo di 18 anni di Capello sul Clitunno in provincia di Perugia. Gerry Scotti rimprovera Marco alla prima domanda: “Ma com’è possibile?” dice il conduttore al giovane che sta provando la “scalata verso il milione”.

La prima domanda per Marco riguarda la canzone “Immigrato” di Checco Zalone. Gerry chiede al ragazzo quali parole siano all’interno della canzone (la risposta era “prima l’italiano”).  Marco racconta di aver visto il film ma aggiunge di non ricordare quale possa essere la frase.

A quel punto, il 18enne chiede un aiuto, lo switch della domanda, e Gerry Scotti lo rimprovera. “È una domanda facile, hai visto il film. Così hai sprecato un aiuto alla prima domanda”.

Su Twitter, i follower hanno difeso il giovane ragazzo umbro accusando Gerry Scotti di essere stato un po’ severo: “È solo un ragazzo, è normale sia emozionato”. Marco, in realtà non fa per niente brutta figura riuscendo ad andare avanti molto, fino a vincere 10mila euro. Sfortunatamente per lui, cade però su una domanda legata a Wall Disney. Dopo di lui tocca a Stefano, un ragazzo di 33 anni originario di Napoli che vive da molti anni a Roma.

Fonte: Leggo, Chi vuole essere milionario