logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

Chong all’Inter, trattativa ben avviata: proposto contratto fino al 2025

La sessione di mercato di gennaio è finito pochi giorni fa ma sono tante le trattative che si stanno evolvendo in vista di giugno. L'Inter, dopo un gennaio scoppiettante, sta mettendo le basi per giugno e viene portata avanti la trattativa per Tahith Chong. Il calciatore classe '99, ala offensiva del Manchester United, è in scadenza di contratto con i Red Devils e l'agente sta ricevendo proposte di diversi club, oltre a quella di nerazzurri.

Il giocatore olandese gradirebbe l'idea di giocare in Italia e ha messo in stand-by la proposta di rinnovo dal Manchester United e altre offerte interessanti ma vuole garanzie sul suo utilizzo del nel 3-5-2 come quello di Antonio Conte. Per quanto riguarda le cifre, Chong potrebbe firmar un contratto fino al 2025 da meno di 2 milioni a stagione e ci sarebbe già l'accordo ma l'Inter e l'entourage del giocatore definiranno a breve il percorso che verrà portato avanti prima di arrivare alle firme.

Viviano non sarà un calciatore dell'Inter

L'Inter non tessererà Emiliano Viviano. Il portiere di Fiesole non andrà a rimpinguare la batteria di portieri di Antonio Conte, già formata da Samir Handanovic, Daniele Padelli e Tommaso Berni. L'ex numero uno della Spal ha effettuato le visite mediche ma la sua seconda avventura nerazzurra non partirà: la società nerazzurra ha bloccato l'operazione per il nuovo portiere e ha ringraziato il classe '85 per la disponibilità. L'Inter non tessererà nessun portiere e attenderà il rientro di Samir Handanovic, che è previsto a breve per la gara contro la Sampdoria del 23 febbraio. La settimana successiva a Torino ci sarà lo scontro diretto con la Juventus.

La società nerazzurra si affiderà a Padelli, con vice Berni insieme a Stankovic, che difenderà la porta della capolista della Serie A anche nelle partite contro la Lazio e c0ntro il Ludogorets in Europa League, in Bulgaria il 20 febbraio si giocherà la gara d’andata dei sedicesimi di finale.

Themes
ICO