Italy

Colori delle Regioni, come cambieranno i parametri delle fasce di rischio

Colori delle Regioni, come cambieranno i parametri delle fasce di rischio

Come cambiano le fasce di rischio

Se una proposta tecnica definitiva è attesa entro domenica, la bozza di progetto è già stata pubblicata e prevede tre nuove soglie per il cambio colore: si guarderà all'incidenza, con un numero minimo di tamponi, e all'Rt ospedaliero e non più l'Rt sui sintomatici

Le Regioni per l'attribuzione dei colori delle fasce di rischio chiedono di cambiare l'attuale sistema e sostituire l'indice Rt sui sintomatici con l'Rt ospedaliero, un indicatore che nel contesto di una popolazione sempre più vaccinata e quindi protetta dal rischio di malattia grave, fornisce un'indicazione chiara su quella che è la pressione dei servizi sanitari.

Come spiegato da Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di Sanità, il comitato tecnico scientifico sta discutendo già da qualche settimana del cambio di parametri e nella prossima cabina di regia tra governo e regioni potrebbe arrivare il via libera al nuovo meccanismo che dovrà garantire una estate serena limitando i nuovi focolai che via via si potranno presentare.

La nuova fase della pandemia

Come spiegato dei governatori le Regioni oggi hanno proposto la revisione dei parametri per la classificazione delle aree di rischio, superando di fatto il noto indice Rt, che dovrà invece essere sostituito con un nuovo indice che soppesi l'incidenza di positivi su 100 mila abitanti e l'occupazione dei posti in terapia intensiva e nell'area medica negli ospedali.

Se una proposta tecnica definitiva è attesa entro domenica, la bozza di progetto è già stata pubblicata e prevede tre nuove soglie per il cambio colore in base all'incidenza:

Tuttavia per uniformare i dati dovranno essere stabiliti il numero minimo di tamponi da effettuare, proporzionato ai 4 livelli di rischio legati all'incidenza, che corrispondono ad altrettanti colori:

Per la valutazione delle fasce di rischio andrebbero inoltre valutate le criticità degli ospedali, fatto salvo il passaggio automatico in area rossa con una incidenza maggiore ai 250 casi ogni 100mila abitanti: 

cambio colori-2

Tra le proposte, anche quella di "superare il meccanismo dei 4 colori" e di sostituirli con 3 livelli di rischio: basso, corrispondente alla zona bianca, medio con la limitazione di alcune attività, e alto dove resterebbe in vigore il coprifuoco. 

E proprio in merito al coprifuoco da lunedì prossimo, 17 maggio, è attesa una decisione del governo per un estensione delle libertà, spostando l'inizio del coprifuoco alle 23:00, una soluzione di compromesso rispetto alla mezzanotte chiesta dalle Regioni ma osteggiata dai rigoristi della maggioranza di Governo.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Football news:

A 16 ha avuto un incidente e ha rotto le vertebre, a 17 è il giocatore più giovane nella storia Dell'Euro. La storia di Katsper Kozlowski
Enrique sulle parole di Ferran Torres sul fatto che i difensori della Spagna mangeranno Levandowski: ha molto da imparare. Ad esempio, non dire questo
Il portiere Anton Mitryushkin cerca di trovare un nuovo club
Depay del Barcellona: felice di entrare nel mio nuovo club
Under è Interessante per Lipsia, Bayer e Eintracht. Roma stima ala a 15 milioni di euro
Vladimir Petkovich: la Svizzera giocherà di fronte a 30 migliaia di tifosi turchi. Cercheremo di avvolgerlo a suo vantaggio
L'attaccante Sociedad Isak è Interessante per il Real Madrid e Man City. Il trasferimento è stimato a 70 milioni di euro