Italy

Como, accoltellato davanti a casa della ex moglie, morto un 36enne: fermato il presunto omicida

Un uomo 36 anni è morto dopo essere stato accoltellato a Mozzate, in provincia di Como, nel pomeriggio di oggi, giovedì 6 agosto. La vittima abitava in paese. Stando alla prima ricostruzione delle forze dell'ordine, l'uomo sarebbe stato colpito davanti alla villetta in cui vive la moglie, dalla quale si stava separando.

Uomo di 36 anni accoltellato a Mozzate: morto all'ospedale di Varese

L'aggressione si è verificata poco prima delle 18.30 a Mozzate in via Filippo Turati. Sul posto sono intervenute due ambulanze in codice rosso, oltre a un mezzo dell'elisoccorso decollato da Como. Il ferito è apparso subito in gravissime condizioni ed è stato trasportato all'ospedale di Circolo di Varese in condizioni disperate. Vani i tentativi di salvagli la vita da parte dei medici: è deceduto in ospedale.

Il presunto omicida fermato poco dai carabinieri

Il presunto omicida, un uomo di 49 anni, è stato fermato dai carabinieri in un paese vicino anche lui è residente a Mozzate. Resta da ricostruire il movente e la dinamica dell'omicidio. Sul caso indagano i carabinieri di Cantù.

Football news:

L'interesse di Barcellona per Isacco è aumentato dopo la nomina di Kuman. Larsson alta opinione sul giocatore (Mundo Seportivo)
Manuel Pellegrini: quando si gioca contro il Real Madrid e VAR - è troppo
PSV e Porto sono Interessati al centrocampo di Barcellona Puig. Egli non vuole lasciare il club
Puyol su Barcellona: se vogliamo vincere il campionato, dobbiamo parlare molto bene
Schalke ha licenziato Wagner. La squadra da gennaio non ha vinto la Bundesliga
Yakini su 3:4 con Inter: anche il pareggio sarebbe un risultato ingiusto considerando quanti momenti ha creato la Fiorentina
Ramos Pro 3:2 con Betis: L'arbitro ha fatto del suo meglio e non ha fatto nulla di intenzionale