Italy

Coronavirus, l’agente di viaggio saluta i clienti: «Mi piange il cuore, chiudo»

Il titolare dell’agenzia turistica «Skylab travel», alla Magliana, diffonde un video-messaggio: io mollo, buona fortuna ai colleghi che restano - Fabrizio Peronaci /CorriereTv

È al tempo stesso un addio ai clienti e un disperato appello alle istituzioni: senza aiuti, noi addetti del settore turistico muoriamo. Michele Cristinziano, 62 anni, titolare dell’agenzia di viaggio «Skylab travel», alla Magliana, ha postato su Fb il suo saluto ai clienti. «Ecco, questa è la mia agenzia che purtroppo per ovvi motivi dovrò chiudere. L’ho costruita con tanti sacrifici, tanti impegni, tanto amore. Mi piange il cuore doverla chiudere. Ho dato tutto me stesso per tirarla su». Per qualche secondo, poi, Michele si lascia andare ai ricordi: «L’agente di viaggio è un lavoro bellissimo, mi ha permesso di girare il mondo, di conoscere culture diverse, fare tante esperienze...» Ma l’attuale realtà del settore, annichilito dalla pandemia, è implacabile: «Mi senti molto demoralizzato, sto un po’ giù», confida. «Non ce la faccio ad andare avanti, gli aiuti non arrivano. Spero soltanto - conclude il titolare della piccola agenzia di quartiere - che gli altri colleghi possano cavarsela, auguro a tutti buona fortuna».

Il titolare dell’agenzia turistica «Skylab travel», alla Magliana, diffonde un video-messaggio: io mollo, buona fortuna ai colleghi che restano - Fabrizio Peronaci /CorriereTv CONTINUA A LEGGERE »

È al tempo stesso un addio ai clienti e un disperato appello alle istituzioni: senza aiuti, noi addetti del settore turistico muoriamo. Michele Cristinziano, 62 anni, titolare dell’agenzia di viaggio «Skylab travel», alla Magliana, ha postato su Fb il suo saluto ai clienti. «Ecco, questa è la mia agenzia che purtroppo per ovvi motivi dovrò chiudere. L’ho costruita con tanti sacrifici, tanti impegni, tanto amore. Mi piange il cuore doverla chiudere. Ho dato tutto me stesso per tirarla su». Per qualche secondo, poi, Michele si lascia andare ai ricordi: «L’agente di viaggio è un lavoro bellissimo, mi ha permesso di girare il mondo, di conoscere culture diverse, fare tante esperienze...» Ma l’attuale realtà del settore, annichilito dalla pandemia, è implacabile: «Mi senti molto demoralizzato, sto un po’ giù», confida. «Non ce la faccio ad andare avanti, gli aiuti non arrivano. Spero soltanto - conclude il titolare della piccola agenzia di quartiere - che gli altri colleghi possano cavarsela, auguro a tutti buona fortuna».

Roma

Coronavirus, l'agente di viaggio saluta i clienti: «Mi piange il cuore, chiudo»

Roma

Roma, mascherine a 50 centesimi, rivenditore: «Esaurite in 24 ore»

Roma

«Ho sfonnato tutto fratellì»: sfreccia a 110 km/h e si schianta, patente ritirata al rapper 1727wrldstar

Roma

Roma, sgomberato insediamento abusivo alla stazione Tiburtina

Roma

Velivolo biposto precipita nel Tevere: le immagini dei soccorsi

Roma

Roma, aereo biposto precipita nel Tevere: un passeggero disperso

Roma

Roma, riaprono le piscine: «Paura? Nessuna, se si rispettano le regole»

Roma

Fase due, a Roma riaprono palestre e piscine: ecco come sono le nuove regole

Roma

Crisi da Covid, l'intervento della polizia penitenziaria

Roma

Gambizzarono il cognato di Roberto Spada: perquisite le case del «gruppo di fuoco»

Roma

Carlo Belmondo, videoclip (in anteprima) per la sicurezza stradale

Roma

Video-spot della Regione Lazio, Zingaretti: «Con la bellezza ripartiamo»

Roma

Parco Alessandrino, preghiera di fine Ramadan fra termoscan e file ordinate

Football news:

La Juventus e L'Atletico hanno iniziato i negoziati per il trasferimento di Lacazetta. Anche l'Inter è Interessato a loro
Rangnick ha accettato di guidare il Milan con la stagione 2020/21. Potrebbe anche assumere il ruolo di direttore sportivo
Ocampos ha fatto tutto per la vittoria di Siviglia: prima ha segnato, e poi ha messo il maglione del portiere e al 101 ° minuto trascinato il colpo del portiere Eibar
Pizarro ha concluso la carriera di giocatore. I calciatori di Werder lo hanno scosso tra le sue braccia dopo la partita
Aitor Karanka: quando il Real Madrid vince, si parla sempre dei giudici
Gendusi non si allena per due settimane con L'Arsenal per affrontare Arteta. I londinesi possono venderlo
Alexander Elagin: vuoi vivere un uomo con un uomo, una donna con una donna-vivi! Ma non fate i bambini