Italy

Coronavirus, neo sposi bloccati alle Maldive: unici ospiti del resort

Leggi anche

coronavirus scienziati britannici johnson

Esteri

Il premier britannico Boris Johnson è stato trasferito in terapia intensiva dopo un aggravamento delle sue condizioni già minate dal coronavirus.

coronavirus-santo-sepolcro

Esteri

La Basilica del Santo Sepolcro di Gerusalemme è stata chiusa al pubblico a causa dell’emergenza coronavirus: è la seconda volta che accade dal 1349.

Coronavirus bimbo fibrosi cistica guarito

Esteri

Una buona notizia dall’Amrica: un bimbo di 6 anni con la fibrosi cistica è guarito dal coronavirus.

Coronavirus Boris Johnson ricoverato

Esteri

Il premier Boris Johnson rassicura i cittadini britannici dopo essere stato ricoverato in ospedale e smentisce le fake news sulle proprie condizioni.

Una coppia sudafricana in luna di miele è rimasta bloccata in un resort alle Maldive dopo che sono stati cancellati tutti i voli causa coronavirus.

coronavirus-coppia-maldive

Rimanere bloccati in un resort da sogno alle Maldive: il sogno di molti si è trasformato in realtà per una coppia sudafricana in luna di miele, che a causa della pandemia di coronavirus in corso nel mondo si è vista cancellare tutti i voli di ritorno ed è ora impossibilitata a tornare a casa. Dallo scorso 22 marzo Olivia e Raul De Freitas sono dunque intrappolati in quello che si è presto trasformato in un vero e proprio incubo: una luna di miele eterna da cui per il momento non vedono via d’uscita.

Coronavirus, coppia bloccata alle Maldive

Stando a quanto raccontato dalla coppia stessa intervistata dal New York Times, l’agenzia di viaggio con la quale avevano organizzato la loro luna di miele aveva loro fornito tutte le rassicurazioni del caso prima di partire per le Maldive: “Andate e divertitevi, nel caso dovessero esserci problemi come cittadini sudafricani non avrete problemi a tornare subito a casa.

All’epoca infatti la pandemia era già in corso, ma non vi erano ancora state date particolari disposizioni per i cittadini del Sudafrica e per i voli aerei.

Tuttavia, dopo soli tre giorni dal loro arrivo il Sudafrica ha deciso di chiudere tutti gli aeroporti del paese al traffico aereo, lasciando così la coppia impossibilitata a tornare a casa. I due non sono infatti riusciti a prenotare un volo di rientro in tempo come gli altri ospiti del resort, rimanendo così gli unici all’interno di tutto il complesso.

Unici ospiti del resort

Abbandonata l’idea di noleggiare un jet privato che li avrebbe portati a casa assieme agli altri 40 cittadini sudafricani sparsi per i vari atolli delle Maldive, ma che sarebbe venuto a costare 104mila dollari, la coppia ha quindi deciso di rimanere a oltranza nel resort, prolungando a oltranza la loro luna di miele e costringendo il personale della struttura a rimanere al lavoro per motivi assicurativi.

Domenica 5 aprile tuttavia, l’ambasciata sudafricana li ha costretti a spostarsi in un altro resort dove le autorità hanno riunito tutti gli altri sudafricani rimasti.

Da qui verrà organizzato un unico viaggio di ritorno con un volo privato, ponendo così fine a ciò che la neo moglie ha così definito: “Chiunque vorrebbe rimanere bloccato su un’isola tropicale. Ma la verità è che si sta trasformando in un incubo logistico.

Football news:

Napoli preferirebbe firmare il centrocampista di Bruges Bonaventura piuttosto che l'attaccante di Lille Osimchen
Agente Hakimi: L'obiettivo di Ashraf è giocare per il Real Madrid
Il portiere del PSG Bulka fracassato Lamborghini in un incidente stradale in Polonia. Due persone sono state ferite
Nizza si è unita alla lotta per il difensore Dell'Olympiacos Tsimikas. E ' Interessato a Loco
Lacazette ha rifiutato L'offerta Dell'Inter. Potrebbe essere scambiato All'Atlético con Lemara
Ex capo scout CSKA: il 99% del lavoro di scout va sprecato. Questa è specificità
Victor Valdez ha guidato il club dal 4 ° campionato di Spagna