Italy

Covid-19, adesso rischiano i giovani: i dati

Nelle Marche negli ultimi giorni si è registrato un aumento di contagi da Coronavirus nella fascia di età giovanile.

coronavirus-marche-giovani
Coronavirus, nelle Marche i giovani under 35 iniziano a preoccupare

Durante la fase 2 da Coronavirus a preoccupare per nuovi contagi potrebbe essere la fascia d’età giovanile, come sta accadendo nelle Marche. Proprio in una delle Regioni maggiormente colpite lo scorso febbraio da questo nuovo Coronavirus, negli ultimi giorni sta emergendo un quadro preoccupante: ad ammalarsi con più facilità sembrerebbero essere i giovani under 35. A Pesaro, dopo giorno a contagi zero, i numeri sono tornati a risalire: i positivi al Coronavirus sono risultati, alla data del 24 maggio, in 13 soggetti. E nell’ultima settimana ben il 75% dei nuovi positivi è relativo alla fascia d’età più giovanile. In questa seconda vita del Coronavirus, dunque, a preoccupare maggiormente sono i giovani e non più gli anziani. Ed ecco perché la soglia d’attenzione sulla movida è sempre più alta.

Coronavirus, il caso Marche spaventa i giovani

Ed è per questo motivo che Luca Ceriscioli, governatore della Regione Marche, ha sottolineato recentemente che è di fondamentale importanza: “Non vanificare i risultati ottenuti nei mesi precedenti. È indispensabile che nella fase 2 tutti continuiamo a rispettare le regole”.

Tra i soggetti risultati positivi al Coronavirus anche un ragazzo di 18 anni. Da una parte il dato potrebbe essere la conseguenza dei test eseguiti per il ritorno alla vita lavorativa, ma dall’altra potrebbe essere legato alla movida che, per esempio, nella zona di Ancona è ricominciata nell’ultimo fine settimana.



In tal senso, il presidente della Regione Marche, Ceriscioli, si è lasciato andare a un accorato appello indirizzato ai giovanissimi chiedendo a quest’ultimi di rispettare le norme per evitare la trasmissione del nuovo Coronavirus. Un compito che spetterà anche ai gestori dei locali della movida. Il caso Marche preoccupa tutta Italia perché potrebbe essere la fotografia di quel che dovrà vivere il Paese nei prossimi mesi.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Maria Antonietta Rositani, bruciata viva dall'ex marito

Cronaca

Dal letto d’ospedale, Maria Antonietta Rositani ricorda i giorni in cui la sua denuncia è rimasta inascoltata prima di essere bruciata dall’ex.

coronavirus aria condizionata

Cronaca

Secondo alcune ipotesi, il coronavirus può essere favorito dall’aria condizionata. Sì ai condizionatori, purché la manutenzione sia accurata.

Invita l'amico a cena e lo uccide

Cronaca

Invita l’amico a cena e lo uccide davanti a un terzo commensale: la tragedia a Castel Volturno, in provincia di Caserta.

intercettazioni-palamara

Cronaca

Nuove intercettazioni ai danni dell’ex pm Luca Palamara: “Peggio per chi si mette contro di me, io non mollo”.

Football news:

Ole-Gunnar Sulscher: penso che il rigore nella porta di Aston Villa è stato
Philadelphia ha giocato in magliette con i nomi dei neri che sono morti per mano della polizia
La compagnia prova tutto ad Anderlecht: ha allenato senza licenza (terribilmente), ha giocato 15 partite e ha investito nel Club 3 milioni di euro
Allenatore Aston Villa su rigore Manchester United: una decisione vergognosa
Paul Pogba: vincere Europa League e FA Cup – due gol del Manchester United per questa stagione
Il Manchester United è il primo nella storia della Premier League a vincere 4 partite consecutive con una differenza di almeno 3 gol
Bruno ha segnato 7 (4+3) punti nelle ultime 3 partite per il Manchester United